Continuano i controlli della polizia municipale per verificare il rispetto delle norme del codice della strada da parte dei furgoni che effettuano trasporti da e per i paesi dell’Est (Moldavia, Ucraina e Romania) e che si ritrovano in piazza Costituzione.

Sabato sera gli agenti si sono concentrati sul lato di viale Strozzi antistante piazza Costituzione. Qui hanno trovato un furgone immatricolato in Romania e condotto da un cittadino rumeno per il quale è scattato il fermo amministrativo per 3 mesi e il ritiro della carta di circolazione. L’autista stava infatti effettuando un trasporto di merce per conto terzi (sul furgone è stata rinvenuta la copia del registro con le fermate effettuate e i corrispettivi pagati alla consegna dei pacchi) con un veicolo non destinato a tale uso e senza la necessaria autorizzazione.

Per il conducente la contravvenzione (che viene stabilita dal prefetto) può arrivare fino a un massimo di 13.000 euro.