venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMorte Sandri, udienza senza agente

Morte Sandri, udienza senza agente

Il poliziotto accusato di omicidio volontario per la morte del tifoso laziale Gabriele Sandri, avvenuta l'11 novembre 2007 all'autogrill di Badia al Pino, in provincia di Arezzo, non sarà presente all'udienza preliminare del processo, fissata per venerdì 16 gennaio.

-

Scocca l’ora dell’udienza preliminare nel processo per l’omicidio di Gabriele Sandri, ma Luigi Spaccarotella, l’agente accusato di omicidio volontario, non ci sarà. L’agente, infatti, non parteciperà all’udienza, in programma venerdì prossimo davanti al gup di Arezzo.

Anche all’udienza preliminare dello scorso settembre (che poi era stata annullata per la mancata notifica dell’avviso chiusura indagini all’avvocato Gianpiero Renzo, uno dei difenzori del poliziotto) Spaccarotella non si era presentato.

Ora l’agente ha cambiato avvocato, ma non la decisione di non essere presente. ”Venerdì l’agente non dovrebbe presentarsi – spiega l’avvocato Federico Bagattini, che lo difende – perchè non è previsto che debba rendere dichiarazioni e per evitare l’assalto mediatico“.

Ultime notizie