Un brutto spavento, la preoccupazione e la rabbia di due genitori, che hanno comprato per la loro bambina un succo di frutta con una sgradevole-e impensabile- sorpresa dentro.

Mai infatti si sarebbero aspettati che dentro quell‘innocua bottiglietta potesse esserci finita-chissà come- una sigaretta spenta, un mozzicone di quelli che normalmente si trovano spalmati a terra.

Preoccupati hanno portato la piccola in ospedale, dove sono stati effettuati gli aggiornamenti di caso: la piccola è stata dimessa subito, senza prognosi, ma la faccenda non è finita qui.

I genitori hanno infatti presentato denuncia ai carabinieri, che hanno iniziato a fare le dovute verifiche per capire cosa sia successo.

Per il momento si sa che la bottiglia era stata acquistata, insieme ad un’altra confezione, in un bar tabacchi nella zona di Firenze Nord e che al momento dell’apertura sembrava normalmente sigillata.