martedì, 29 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Nasce a Empoli il carcere...

Nasce a Empoli il carcere per trans

Sarà il primo esempio in Italia. La casa circondariale del Pozzale si trasforma da carcere femminile a struttura penitenziaria per i transessuali. "L'obiettivo è ospitare i detenuti entro aprile". E per il personale ecco un corso di formazione.

-

Un carcere per i trans. E’ quello che nascerà a Empoli, nella casa circondariale del Pozzale, che sarà trasformata da carcere femminile a struttura penitenziaria per i transessuali. E che sarà il primo esempio del genere in Italia.

“L’obiettivo è di ospitare entro aprile i detenuti transgender – spiega Maria Pia Giuffrida, provveditore toscano dell’Amministrazione penitenziaria – e per questo stiamo adeguando l’edificio, e il personale sarà sottoposto a un corso di formazione“.

 

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole