sabato, 8 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNasce "Pass par tour", un'occasione...

Nasce “Pass par tour”, un’occasione per i giovani

nasce pas par tour un progetto di tirocinio all'estero per neo laureati o diplomati

-

Il bando di concorso sarà pubblicato sul sito della Provincia di Firenze il 28 settembre. Dodici settimane a Malta o in Spagna per studiare una lingua straniera e svolgere un tirocinio nel settore turistico e della promozione del patrimonio cullturale e artistico.

Nasce così il progetto “Pass par tour”, per favorire la mobilità di giovani diplomati o laureati in cerca di lavoro. 

“Investire su un progetto come Pass Par Tour è importante da diversi punti di vista – afferma l’Assessore provinciale al Lavoro, Elisa Simoni – E’ un progetto che favorisce la mobilità europea dei giovani e quindi rappresenta un investimento sul futuro perché, in un mondo che cambia velocemente, è necessario adeguare alle nuove esigenze le nostre politiche di formazione e lavoro. Se è vero che stiamo vivendo un fenomeno di globalizzazione, allora vuol dire che la conoscenza non può avere confini nazionali. E proprio la conoscenza e la formazione rappresentano quanto di meglio posiamo trasmettere alle nuove generazioni”.

Destinatari di Pass Par Tour sono 30 giovani diplomati e/o laureati (di primo o di secondo livello) di età compresa tra i 20 e i 30 anni inoccupati/disoccupati iscritti ai Centri per l’impiego della Provincia di Firenze (con esclusione del Circondario Empolese Valdelsa). La Provincia finanzierà l’alloggio, il viaggio e le assicurazioni, trasporti locali, sussidio per il vitto.

Saranno requisiti preferenziali per ottenere il finanziamento una spiccata motivazione e un  progetto personale e professionale relativo all’ambito di Pass Par Tour,  aver conseguito la laurea da non più di 18 mesi, aver maturato esperienza lavorativa nel settore di riferimento, non aver già usufruito di un finanziamento o di una borsa di studio per tirocini all’estero. Per promuovere le pari opportunità, viene riservato il 50% dei posti alle donne.


Le selezioni saranno effettuate nei mesi di novembre/dicembre 2009 a Novolab e consisteranno in una pre-selezione delle candidature sulla base dei requisiti formali e in un colloquio di natura conoscitiva e motivazionale finalizzato all’accertamento dei requisiti preferenziali. I soggiorni si svolgeranno poi da gennaio ad aprile 2010.

 

 

 

 

 

Ultime notizie