martedì, 2 Giugno 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Nessuna richiesta per Eluana

Nessuna richiesta per Eluana

Enrico Rossi chiarisce la posizione della Toscana sul caso Englaro, spiegando di non aver ricevuto richieste ufficiali per accogliere la donna in strutture della regione: "Ma tutte le strutture sanitarie sono tenute al dovere dell’assistenza e al rispetto della legge".

-

“Al momento non risulta che ci sia alcuna richiesta ufficiale di accogliere Eluana Englaro per assisterla nelle strutture della Toscana. In ogni caso, sono convinto che il problema deve essere trattato con il massimo del rispetto e ispirandosi a un principio di umanità, evitando strumentalizzazioni e contrapposizioni violente“.

L’assessore al diritto alla salute Enrico Rossi smentisce così le voci di una richiesta ufficiale di accogliere Eluana Englaro in Toscana, ma tiene anche a chiarire alcuni principi fondamentali.

“Nel merito, voglio sottolineare come tutte le strutture sanitarie d’Italia siano tenute al dovere dell’assistenza e al rispetto della legalità. Ovviamente, questo vale per le strutture della Toscana così come per quelle della Lombardia, dove Eluana è ricoverata da tanti anni e dove non mancano professionalità e servizi adeguati ad affrontare il caso. Il dovere dell’assistenza e il rispetto della legge valgono, lo ribadisco, per tutte le strutture sanitarie del Paese”.

“Vale poi, per le strutture sanitarie, il principio della prossimità – prosegue Rossi –  per cui è ragionevole rivolgersi a quelle più vicine al paziente, anche allo scopo di garantire meglio la continuità della presa in carico. Di fronte a una richiesta di questo tipo – sottolinea ancora l’assessore – le istituzioni sanitarie devono comportarsi nel rispetto della legge e senza infingimenti, accampando ragioni inesistenti, o peggio ideologiche, per rifiutare il ricovero“.

“Qualora in Toscana arrivasse una richiesta di assistenza per Eluana – chiarisce Rossi –  noi ci comporteremmo secondo le leggi e secondo principi di umanità, e chiederemmo che si documentino le ragioni della mancata assistenza nelle strutture più prossime a quelle in cui ora è ricoverata Eluana”.

Ultime notizie

La Fiorentina riparte il 22 giugno

Dodici giornate da giocare tutte in orario serale

Viaggi all’estero, in quali paesi possono andare gli italiani

I paesi in cui si può andare e quelli che ancora non vogliono gli italiani: dal 3 giugno via libera ai viaggi all'estero nei paesi Schengen

Cinema all’aperto 2020: a Firenze le arene estive pronte a ripartire

Posti distanziati, ma sotto le stelle. Il grande schermo si sta per riaccendere, seguendo le linee guida anti-Covid. Ecco i primi cinema che hanno annunciato la riapertura

Coronavirus, la mappa e l’andamento del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione