lunedì, 26 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Niente mare? Si va al...

Niente mare? Si va al lago

Per chi questo Ferragosto resta in città, ci sono alcune possibilità per non rimpiangere troppo il mare. Tra queste, c'è il parco dei Renai di Signa, che resta aperto con il suo lago, la sua piscina o semplicemente con il suo verde.

-

Niente mare? A Ferragosto ci si può provare a “consolare” con il lago. E con il verde. A Signa, il parco dei Renai resta aperto per i “vacanzieri di città”, con il suo lago in cui farsi un bagno, la sua piscina e il suo verde. Il parco, infatti, sarà aperto e pronto ad accogliere i cittadini. L’ingresso è gratuito, mentre le varie attrazioni invece sono a pagamento.

IL PARCO. Nella stagione 2009, sono stati migliorati e potenziati alcuni servizi già esistenti: lo stabilimento balneare Big Sur (spiaggia in sabbia naturale da 120 metri) nel lotto uno con cabine e spogliatoi, ma anche il ristorante per il pranzo dei bagnanti; i corsi di vela della Lega Navale di Prato (info: 335/7507250), il windsurf a cura di Kia Orana (info: 347/3541068) e il Kitesurf con le esibizioni della tavola legata al parapendio (info: 333/7468800). Nel lotto zero è in funzione il parcheggio interno al parco riservato agli utenti. Il prezzo è di 1 euro per i giorni feriali, 2 per i festivi senza limite di orario.

Ripartono anche tutte le attività nel lotto zero, che ospitando l’oasi naturale realizzata in collaborazione col Wwf, ha accentuato dallo scorso anno il carattere naturalistico. Nell’area, un percorso naturalistico di 30 ettari che porta i visitatori alla scoperta delle specie protette che hanno fatto del parco il loro habitat. Nel lotto zero del parco sono inoltre aperti la pista da skateboard, a ingresso gratuito, e la piscina semi-olimpionica di 25 per 12,50 metri, con vasca per bambini 6 metri per 6, corsi di nuoto e attività sportive, dotata di un bar gazebo per light lunch, cocktail e feste in piscina e boutique (per informazioni: 3392834722- 3383547491). In funzione anche la parete per free-climbing (8 metri su due lati) gestita dalla Uisp con il Gruppo Trekking di Signa, fra corsi, dimostrazioni e allenamenti di arrampicata; i campi per beachvolley con fondo in sabbia e quelli per calcetto e tennis, realizzati in erba sintetica di 2,7 cm, secondo le norme della Figc e dotati di spogliatoi con acqua calda, docce e infermeria.

Sempre nel lotto zero proseguirà l’attività del Minigolf Adventure, così come quella dei solarium in erba e in sabbia, accanto alla piscina e sulle rive del lago, con noleggio di sdraio, lettini e ombrelloni. E ancora, il ristorante, pizzeria e music bar Chiringuito dei Renai e il parco giochi Happy Park, per i bambini da zero a 12 anni, migliorato e potenziato per ospitare anche feste di compleanno.

Notizia precedenteA rischio la capra apuana
Notizia successivaUn concerto per Viareggio

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale