sabato, 26 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Nuova pista ciclistica nel Q4

Nuova pista ciclistica nel Q4

-

La pista sorgerà nell’area che delimita un’ampia vasca destinata all’accumulo delle acque, posta fra il torrente Greve e via Simone Martini. Il percorso corre lungo il perimetro della vasca di esondazione per uno sviluppo complessivo di circa 450 metri, largo 6 metri.I lavori termineranno entro la fine di novembre e sono stati effettuati dall’impresa Firenze Lavori srl di Scandicci, per un importo complessivo di 250 mila euro.

“Sono molto soddisfatto – ha detto l’assessore allo sport Eugenio Giani al termine del sopralluogo compiuto per verificare il procedere dei lavori – per lo stato di avanzamento dei lavori. Il manto di asfalto è già stato posato così come tutte le altre opere accessorie. Manca solo la recinzione e due cancelli per evitare un uso non consono allo scopo. Questa pista nasce dell’esigenza di promuovere e rilanciare l’attività ciclistica fra i giovanissimi, che difficilmente si avvicinano a questa disciplina perché in città non vi sono zone per potersi allenare in sicurezza. In questo modo la società Itala, che opera nel Quartiere 4 e che ha recentemente festeggiato il centenario della fondazione, potrà avere nuovo impulso e potrà raccogliere nuove adesioni. In questi giorni ho parlato col ct della nazionale di ciclismo Franco Ballerini che mi ha assicurato la sua presenza alla cerimonia di inaugurazione”.


Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin