domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Nuove farmacie nelle frazioni

Nuove farmacie nelle frazioni

Prosegue la “campagna” di apertura di nuove farmacie nelle frazioni e nelle zone disagiate delle province toscane. Ecco dove nasceranno le farmacie, considerate "un servizio essenziale per la salute e la vivibilità del territorio".

-

Va avanti, dunque, la “campagna” di apertura di nuove farmacie nelle frazioni e nelle zone disagiate delle province toscane. Con una serie di delibere la giunta regionale, su proposta dell’assessore per il diritto alla salute, ha approvato l’istituzione di nuove “proiezioni”, che garantiscono un servizio farmaceutico a orario pieno e con completa disponibilità di prodotti. I comuni che hanno richiesto le farmacie provvederanno quanto prima a assegnare e rilasciare le autorizzazioni alle relative aperture.

Ecco dove:

Provincia di Siena: frazione di Asciano Scalo nel comune di Asciano, frazione di Pianella nel comune di Castelnuovo Berardenga , frazione Ville di Corsano nel comune di Monteroni d’Arbia.

Provincia di Grosseto: località Arcille nel comune di Campagnatico, frazione di Sticciano Scalo nel comune di Roccastrada.

Provincia di Lucca: frazione di San Salvatore nel comune di Montecarlo.

Provincia di Pistoia: frazione di Traversagna, nel comune di Massa e Cozzile

Provincia di Firenze: frazione di Lucolena, nel comune di Greve in Chianti, frazione di Donnini nel comune di Reggello.

 

Ultime notizie

La Fiorentina sorride. Battuto il Toro

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano