martedì, 21 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNuovi spazi al Buontalenti

Nuovi spazi al Buontalenti

Continua il lavoro della Provincia di Firenze per gli studenti e le attività didattiche delle scuole superiori del territorio: l’amministrazione provinciale ha consegnato oggi il nuovo laboratorio di cucina che nella succursale dell’Ipssar Buontalenti di via San Bartolo a Cintoia.

-

Continua il lavoro della Provincia di Firenze in favore degli studenti e delle attività didattiche delle scuole superiori del territorio. Dopo l’ultimo sopralluogo, che si è svolto il 4 gennaio alla presenza dell’Assessore provinciale all’Edilizia, Stefano Giorgetti, e di alcuni genitori, l’Amministrazione provinciale di Firenze ha consegnato oggi il nuovo laboratorio di cucina alla succursale dell’IPSSAR Buontalenti in via S. Bartolo a Cintoia n.19/A.

La scuola potrà disporre quindi di un laboratorio di 100 mq completo di tutte le attrezzature e gli arredi di cucina, oltre ad un’aula adibita a laboratorio di sala. Piena soddisfazione è stata espressa dall’Assessore Giorgetti per la consegna dei nuovi spazi, fatto che dimostra ancora una volta l’intenzione dell’amministrazione provinciale di recuperare gli edifici del complesso edilizio di S. Bartolo a Cintoia per farne un polo scolastico di eccellenza.

I lavori, che erano iniziati nell’ottobre scorso, sono costati complessivamente 250mila euro e fanno parte, insieme alle prime cinque aule ospitate nell’edificio dell’Istituto Marco Polo dall’inizio dell’anno scolastico, di un primo lotto di interventi al quale seguirà nel corso del 2010 un più ampio programma di lavori che prevede di realizzare dodici nuove aule collocate proprio sopra ai nuovi laboratori. Inizieranno anche i lavori del progetto preliminare già approvato per circa 1.800.000 euro che consentirà di dotare la succursale oltre che delle nuove aule, anche di due laboratori cucina, tre laboratori di sala, un laboratorio bar, un laboratorio di ricevimento con front-office, un’aula attrezzata per studenti diversamente abili.

Ultime notizie