Non si ferma la serie di morti sul luogo del lavoro che sta colpendo la Toscana. L’incidente e’ accaduto oggi a Grosseto. Un impresario edile di 70 anni e’ morto cadendo dal tetto di un capannone dove stava lavorando.

Il settantenne, titolare della ditta che stava eseguendo i lavori, e’ salito sul tetto del capannone di un’autocarrozzeria per alcuni interventi di manutenzione. L’uomo, probabilmente, ha perso l’equilibrio mentre si trovava a lavorare ad un’altezza di 7 metri ed è precipitato nel vuoto. L’edificio e’ stato posto sotto sequestro da parte dei carabinieri.