martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Nuovo "look" per Palazzo Vecchio

Nuovo “look” per Palazzo Vecchio

Via al restauro della facciata di Palazzo Vecchio che dà su via della Ninna. La giunta comunale ha dato il via libera ai lavori per un importo complessivo di 450mila euro, relativi a una porzione del palazzo di circa 800 metri quadri. Otto mesi di lavori a partire da settembre.

-

Palazzo Vecchio si “restaura”. I lavori, interamente progettati dalla fabbrica di Palazzo Vecchio, dureranno circa 8 mesi, durante i quali la facciata verrà restaurata con eliminazione dei dannosi solfati, nitrati e cloruri che qui si sono depositati.

Negli ultimi anni Palazzo Vecchio è stato oggetto di restauro sia relativamente alla torre di Arnolfo che della facciata su piazza della Signoria. Sulla scia di questi interventi, è stato promosso il completamento dei lavori operando su parte di una delle altre tre facciate, quella di via della Ninna, sotto la Loggia di Saturno, dove l’intervento, assolutamente indispensabile e non più procrastinabile, non solo è necessario per garantire una corretta lettura del “testo architettonico” del palazzo ma anche per evitare danni alle persone dovuti al distacco di frammenti del paramento lapideo così come accaduto nel gennaio 2005 e nel febbraio 2006.

Il progetto prevede il lavaggio con acqua deionizzata per l’intero paramento murario mentre le cornici e i marcapiani saranno trattati con impacchi o con resine. in seguito, una volta terminato il periodo necessario per l’asciugatura, sarà possibile decretare la diversa cromia delle pietre e, in caso di incrostazioni più profonde, saranno adottati sistemi capaci di eliminare definitivamente i solfati presenti sotto la patina indurita.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale