sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Olimpiadi delle scuole al via

Olimpiadi delle scuole al via

A dare il via alla seconda edizione delle Olimpiadi delle scuole sono state due partite di rugby, una maschile e una femminile, disputate questa mattina all’istituto tecnico Leonardo da Vinci di Firenze di via del Terzolle. Oltre tremila gli studenti che parteciperanno alla grande manifestazione fino al 5 maggio.

-

Atleti di tutte le scuole, unitevi: parte la seconda edizione delle “olimpiadi delle scuole”. Non solo basket, pallavolo e calcio, ma anche discipline meno usuali come il tennis tavolo, atletica leggera e rugby. Gli oltre tremila studenti delle scuole superiori che parteciperanno alla seconda edizione delle Olimpiadi delle Scuole – la grande manifestazione sportiva ideata dalla Provincia di Firenze, in collaborazione con il CONI Firenze e l’Ufficio Scolastico Provinciale – si affronteranno nelle più svariate discipline.

A dare il via alle competizioni sono state due partite di rugby, una maschile e una femminile, disputate questa mattina all’istituto tecnico Leonardo da Vinci di Firenze di via del Terzolle. I vincitori, che sono stati premiati con una targa, hanno acceso la fiamma olimpica alla presenza dei rappresentanti della Provincia, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, del CONI di Firenze e del Preside dell’ITI Leonardo da Vinci, Massimo Batoni. Inoltre, è stata consegnata una medaglia a ciascuno degli studenti protagonisti delle due partite di rugby.

A condurre la cerimonia il presentatore Alessandro Masti, noto speaker radiofonico fiorentino. Le Olimpiadi delle Scuole intendono diffondere una filosofia sana dello sport, come stile di vita e motivo di fondo che accompagna l’intera esistenza. Un momento di formazione del carattere, del fisico e della socialità. Un’occasione importante di crescita e formazione da diffondere soprattutto tra i ragazzi delle scuole.

Le Olimpiadi delle Scuole, che coincidono con la fase finale dei Giochi sportivi studenteschi, sono aperte ai ragazzi della categoria juniores, studenti cioè che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. Le gare si disputeranno nelle palestre degli istituti e negli impianti sportivi di Firenze e provincia fino al 5 maggio, giorno in cui, allo stadio Ridolfi di Firenze, si terranno le premiazioni dei migliori classificati nel medagliere.

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto