martedì, 26 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Omicidio in sala giochi, un...

Omicidio in sala giochi, un arresto

E' stato fermato e arrestato alla stazione di Firenze il presunto assassino del 55enne ucciso a Prato, lo scorso 5 dicembre, in una sala giochi. L'uomo fermato è un 27enne albanese che, secondo gli investigatori, voleva arrivare a Bari per poi imbarcarsi alla volta dell'Albania.

-

Svolta importante nelle indagini sull’omicidio in sala giochi avvenuto a Prato lo scorso 5 dicembre, quando un 55enne originario di Cosenza era stato accoltellato a morte.

La squadra mobile di Prato ha infatti bloccato e arrestato il presunto omicida, un 27enne albanese. L’uomo è stato fermato alla stazione ferroviaria di Firenze, da dove, secondo gli investigatori, voleva raggiungere Bari per poi imbarcarsi per l’Albania.

Il 27enne aveva il permesso di soggiorno scaduto. Alla base del delitto, secondo gli inquirenti, sarebbe una questione di soldi.

 

 

Ultime notizie

Test sierologici sul Covid-19 (gratis), al via le chiamate della Croce Rossa

Parte l'indagine sulla sieroprevalenza, servirà a mappare in tutta Italia la situazione del coronavirus. I volontari della Cri stanno telefonando ai cittadini selezionati dall'Istat

Coronavirus, la mappa del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Coronavirus, solo cinque nuovi casi in Toscana

È l'aumento giornaliero più basso dal 2 marzo. Le ultime notizie di oggi, 25 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Palestra, il rimborso dell’abbonamento dopo il lockdown per il Covid-19

Il decreto rilancio prevede la possibilità di chiedere un rimborso del periodo in cui non si è potuto usufruire degli abbonamenti nei centri sportivi