Trentuno arresti e droga sequestrata per un valore stimato di circa 4 milioni di euro: questo il bilancio dell’operazione portata a termine dalla Dia di Firenze, contro un presunto traffico di droga importata in Italia da Marocco e Spagna.

Le indagini che hanno portato alla conclusione dell’operazione erano partite due anni fa, da alcuni accertamenti sullo sfruttamento della prostituzione di giovani albanesi e romene da parte di alcuni immigrati dall’Albania, che sono poi risultati coinvolti anche nel traffico di droga.

Ingente il quantitativo di sostanze stupefacenti sequestrato dalla Dia: una tonnellata e 250 chili di hashish, 2.5 kg di cocaina e 500 grammi di anfetamina. Il tutto per un valore stimato di circa quattro milioni di euro.