martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Ora è ufficiale: Ubaldo Bocci...

Ora è ufficiale: Ubaldo Bocci è il candidato sindaco del centrodestra

Dopo mesi di indiscrezioni arriva la conferma: Ubaldo Bocci correrà per Palazzo Vecchio. Lo sostengono Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia. Lunedì Salvini all'Isolotto per lanciare la candidatura

-

È Ubaldo Bocci il candidato sindaco del centrodestra. È arrivata l’ufficialità dopo le indiscrezioni che ormai da mesi anticipavano il suo nome e lunedì prossimo, il 1° aprile, il vicepresidente del Consiglio e leader della Lega Matteo Salvini sarà a Firenze per presentare la candidatura. Bocci sarà il candidato di tutto il centrodestra, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia.

Chi è Ubaldo Bocci, candidato del centrodestra a Firenze

Fiorentino, classe 1957, Ubaldo Bocci è stato presidente nazionale della fondazione Unitalsi fino a poche settimane fa, quando si è dimesso proprio per potersi candidare. Da oltre quarant’anni è impegnato in attività di volontariato con l’associazione che organizza pellegrinaggi a Lourdes, Loreto e altri santuari mariani. Cattolico, sposato e con quattro figli, ha lavorato nell’amministrazione e nel marketing prima di diventare responsabile dell’area Toscana e Sardegna del Gruppo Azimut, per poi entrare nel consiglio di amministrazione del colosso finanziario.

Salvini a Firenze per lanciare Bocci

La presentazione ufficiale sarà all’Isolotto: lunedì alle 12 Bocci e Salvini saranno in piazza dei Tigli per lanciare la corsa a Palazzo Vecchio.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale