lunedì, 17 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaPalazzo Vecchio apre le porte

Palazzo Vecchio apre le porte

Domenica prossima, 25 ottobre, in concomitanza anche con la grande festa per la pedonalizzazione di piazza del Duomo, torna l’iniziativa “Il Palazzo dei fiorentini”, l’apertura straordinaria e gratuita di Palazzo Vecchio ai cittadini nati o residenti a Firenze e provincia.

-

- Pubblicità -

Palazzo Vecchio sarà aperto dalle 9 fino a mezzanotte. Per tutta la giornata ci saranno, oltre alle normali attività per i turisti, visite libere e percorsi guidati gratuiti per i fiorentini, compresi i camminamenti di ronda e luoghi solitamente chiusi al pubblico, come la stanza del sindaco, la Sala di Clemente VII. Le visite guidate sono a numero chiuso con prenotazione obbligatoria allo 055-055, il numero verde del Comune.

Nel dettaglio, ci sono iniziative per tutti i gusti. Per i più piccoli (dai 3 ai 7 anni) è prevista la “Favola della meravigliosa e segretissima scala del duca di Atene” (ore 10.30, 12.00, 14.30 e 16.00). Per i più grandi, invece, ci sono varie opzioni: per esempio le “Memorie del sottosuolo” (10.30, 11.30, 15.00, 16.00, a partire dagli otto anni di età), ovvero la visita agli scavi archeologici del Palazzo; c’è poi la “Visita al Palazzo dei Priori e incontro con un Priore delle Arti” (due ore di durata, 14.30 e 16.30, dai 12 anni di età), con un percorso articolato che parte dall’esterno e prosegue nei Quartieri monumentali, scala del Tasso, scala del Duca di Atene, dai Gigli al camminamento al Mezzanino. C’è poi una “Visita al Palazzo dei Priori”, ma più breve (un’ora di durata, per tutti dagli 8 anni, 10.15, 11.15, 12.15, 14.30, 15.30 e 16.30), con tappa anche al Camminamento di ronda.

- Pubblicità -

Tra le altre proposte: “I luoghi del restauro”, con visita ai principali cantieri del Palazzo e al Camminamento di ronda, oggetto di un restauro già completato (ore 10.30, 12, 15.30); “Percorsi segreti” (senza scala del Duca), per tutti dagli 8 anni, con tappe allo Studiolo di Francesco I, al Tesoretto di Cosimo, al Salone dei 500 e alle Capriate del Salone, alle ore 10.30, 11.30, 15.30, 16.30, 17.00, 20.30 e 22.00; la “Visita ai Quartieri monumentali con Camerino di Bianca Cappello”, per tutti dagli 8 anni, alle 12.00, 15.30 e 17.00. Infine, in tarda serata, due visite (19.30 e 21) ai Quartieri monumentali e al Camminamento di ronda, indicate a partire agli 8 anni.

L’idea del Palazzo dei fiorentini, che fa parte delle iniziative del Bacione a Firenze, è partita il 27 settembre: in quell’occasione l’affluenza di pubblico fu più che triplicata rispetto alla media di una giornata standard di visita, ovvero superò le 4000 presenze. Vennero rilasciate oltre 2000 tessere plastificate “Un bacione a Firenze”, che potranno essere utilizzate anche domenica prossima o per le prossime aperture, il 22 novembre e il 20 dicembre. L’iniziativa è dell’assessorato alla cultura in collaborazione con il museo dei ragazzi, il Cral e la cooperativa Archeologia. Per informazioni, si può consultare anche il sito www.unbacioneafirenze.net, oppure www.comune.fi.it e www.museicivicifiorentini.it.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -