Il corso durerà fino al 17 febbraio 2009. Si tratta di otto conferenze che si terranno tutti i martedì e durante le quali verranno affrontati temi come la cultura della solidarietà, la comunicazione e la relazione con gli altri, l’ascolto attivo e l’aiuto sociale, l’organizzazione dei servizi sociali, ma anche la presa in carico delle disabilità adulte e di chi ha problemi mentali.

Parteciperanno agli incontri medici, psichiatri, psicologi e psicopedagisti delle strutture pubbliche coinvolte nell’iniziativa. La partecipazione è gratuita e rivolta a tutti coloro che vogliono sviluppare la propria “vena solidale”. Per le iscrizioni rivolgersi all’ufficio servizi sociali del Quartiere 2 a Villa Arrivabene al numero 055.2767825.