sabato, 26 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Pedofilia online: perquisizioni anche a...

Pedofilia online: perquisizioni anche a Firenze

Uno scambio planetario, tramite il web, di immagini e video pedopornografici. E' quanto scoperto dalla polizia postale, che ha effettuato perquisizioni domiciliari a Firenze e in altre città italiane.

-

 

Uno scambio planetario, tramite il web, di immagini e video pedopornografici. E’ quanto scoperto dalla polizia postale di Catania,  in collaborazione con i colleghi brasiliani e il coordinamento del Cncpo di Roma. A finire nel registro degli indagati 97 persone residenti in 28 nazioni. La polizia ha effettuato perquisizioni domiciliari a Firenze e in altre città italiane, come Catania,  Milano, Pesaro, Roma, Sondrio, Teramo, Treviso e Trieste.

LE INDAGINI. L’operazione ha permesso di sgominare una rete mondiale di pedofili che tramite un software per lo scambio di file condividevano immagini e filmati di abusi su bambini. Un impiegato romano di 41 anni, che deteneva oltre 14 mila file contenenti scene di sesso esplicito tra adulti e minori tra i 5 ed i 6 anni, è stato arrestato in flagranza di reato.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin