mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPedonalizzazione duomo, 'va studiato accesso...

Pedonalizzazione duomo, ‘va studiato accesso per i disabili’

Pedonalizzazione del Duomo , l'assessore Mattei ha incontrato ieri, 23 novembre, le associazioni dei portatori di handicap. 'L'Amministrazione sta studiando una possibilità standard di accesso all'area pedonale legata alla presenza di particolari forme di disabilità grave' ha detto l'assessore.

-

“Con il sindaco Matteo Renzi abbiamo incontrato le associazioni dei portatori di handicap. È stato un colloquio importante in cui abbiamo ascoltato le loro esigenze riguardo alla pedonalizzazione del Duomo e di piazza Signoria. Il nostro impegno è quello di rivederci entro dicembre e poi presentare una proposta migliorativa per dare una risposta alle loro richieste”.

È quanto dichiara l’assessore alla mobilità Massimo Mattei al termine dell’incontro che si è svolto questa sera con una rappresentanza delle associazioni per i diritti dei disabili.

“Dalle loro parole ci siamo resi conto che la pedonalizzazione del Duomo per la grandissima parte dei portatori di handicap non rappresenta un disagio insormontabile, anche grazie alle soluzioni individuate come la sosta riservata nelle zone limitrofe. D’altro canto – aggiunge ancora l’assessore – è possibile che per un numero molto esiguo di disabili possa essere un problema insuperabile. Per questo, anche per rispetto dei loro diritti, l’Amministrazione sta studiando con le associazioni la possibilità di individuare uno standard di accesso all’area pedonale legato alla presenza di particolari forme di disabilità grave”.

“Comunque – continua l’assessore Mattei – in queste settimane è emerso chiaramente che la decisione di pedonalizzare il Duomo è stata seria e non dettata dal pressapochismo come testimonia il fatto che l’area è davvero chiusa ai veicoli con poche eccezioni legate alle emergenze. Entro dicembre incontreremo di nuovo le associazioni dei portatori di handicap e a seguire presentare una proposta per dare risposta alle problematiche segnalate” conclude l’assessore.

 

 

 

 

Ultime notizie