venerdì, 21 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaPer far del bene, 'Adotta...

Per far del bene, ‘Adotta un agricoltore’

Inaugurato a giugno, il progetto ha già avuto le prime adesioni, di famiglie che hanno scelto di "adottare" un pezzo di terra e coltivarlo portando avanti, insieme agli utenti, ai volontari, ai professionisti e ai familiari delle associazioni coinvolte, tutte le attività legate all'orto.

-

Sviluppare e promuovere l’agricoltura sociale per sensibilizzare all’economia solidale, al consumo critico e a un equilibrato rapporto con l’ambiente e gli spazi rurali.

 

IL PROGETTO. E’ il contesto in cui è nato “Adotta un agricolture” il percorso di agricoltura sociale che si svolgerà per tutto il 2012 alla fattoria didattica Animal House (a Galciana, in provincia di Prato) e ideato dall’Associazione Di.a.psi.gra Difesa malati psichici gravi di Prato con l’Associazione Sportiva Dilettantistica Aurora e l’Associazione Terra di Mezzo.

INTEGRAZIONE E COINVOLGIMENTO. Inaugurato a giugno, il progetto ha già avuto le prime adesioni, di famiglie che hanno scelto di “adottare” un pezzo di terra e coltivarlo portando avanti, insieme agli utenti, ai volontari, ai professionisti e ai familiari delle associazioni coinvolte, tutte le attività legate all’orto. Grazie al lavoro della terra e alla valorizzazione della filiera corta, il progetto permette a persone che vivono situazioni di disagio di intraprendere un percorso di riabilitazione e integrazione sociale, con il coinvolgimento dei cittadini.

LE ATTIVITA’. Le attività sono svolte in collaborazione con medici, operatori socio sanitari ed educatori del Dipartimento salute mentale della Asl 4, della Casa circondariale La Dogaia. Sabato 28 luglio dalle 8 alle 13 ad Animal house una nuova occasione di porte aperte per chi vorrà lavorare nell’orto o semplicemente saperne di più sulle modalità per “adottare un agricoltore”, vero e proprio campus stagionale che andrà avanti per tutta la durata del progetto. I primi lavori nella fattoria didattica di Pantanelle sono già iniziati con l’avvio della realizzazione dell’’oasi apistica’ per la produzione del “miele di Animal house”.

Ultime notizie