Si chiama l’Atlante Onlus ed è promossa da un gruppo di esperti, professionisti e genitori che si occupano delle strategie di aiuto e sostegno alle relazioni tra genitori e figli.

L’associazione è stata presentata oggi a Firenze a Palazzo Panciatichi, alla presenza del vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Angelo Pollina.

E’ stata la presidente dell’associazione, Giovanna Lo Sapio, psicologa e psicoterapeuta, docente di psicologia alla facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Firenze, a introdurre i lavori e spiegare il senso dell’iniziativa.

“Da tempo come professionisti ci interroghiamo sui problemi che la nostra pratica quotidiana ci sottopone, sui problemi della famiglia e dei minori. Ci siamo chiesti: ma davvero facciamo abbastanza per tutelare gli interessi dei minori?”.

Ancora, ha aggiunto la psicologa: “ Troppo spesso purtroppo in caso di separazione i figli diventano uno strumento, un pretesto per scaricare sull’altro le responsabilità di una relazione finita male. Ma i figli non c’entrano con i nostri cambiamenti, hanno il diritto di non vivere sulla propria pelle le tempeste dei coniugi adulti. E’ per questo che abbiamo deciso di dar vita a questa associazione”.

Alla presentazione sono intervenuti anche Carlo Fratini, Giuseppe Torelli e Stefano Bianchi, mentre messaggi di saluto sono arrivati da rappresentanti della Provincia e del Comune di Firenze, oltre che da Giovanni Bollea, professore emerito alla Sapienza, considerato il padre della neuropsichiatria infantile in Italia, presidente onorario dell’associazione