Via Ponte alle Mosse, peruviano arrestato dalla polizia.

L’EPISODIO. E’ accaduto ieri pomeriggio. Alle 17.30 una volante è intervenuta in un ristorante, dove il sudamericano stava tentando di sfondare la porta d’ingresso per raggiungere la moglie con la quale aveva appena avuto una violenta lite. L’alterco aveva coinvolto anche il suocero dell’uomo, che lo aveva ripreso per il suo evidente stato di ebbrezza. Proprio a quest’ultimo il genero avrebbe provocato lesioni sbattendogli sulla gamba la portiera dell’auto, sulla quale il suocero aveva tentato di trovare rifugio dalla sua ira.

L’ARRESTO. Appena arrivati, gli agenti si sono trovati di fronte il peruviano completamente ubriaco, che senza sentire ragioni si è scagliato anche contro di loro: due agenti hanno riportato contusioni guaribili in 3 giorni. L’uomo è stato immobilizzato e accompagnato in Questura: è finito in manette per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Per lui è seguita anche una denuncia per lesioni e per il danneggiamento del locale.