lunedì, 17 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & Politica"Pianosa riapre". Poi il dibattito

“Pianosa riapre”. Poi il dibattito

L'annuncio è del guardasigilli Angelino Alfano, che ha dichiarato che il supercarcere di Pianosa, dove fino al giugno del '98 erano reclusi boss di mafia in regime di 41 bis, riaprirà. Ma non sono mancate le reazioni, a partire da quella del ministro delle infrastrutture Altero Matteoli, che si è detto "nettamente contrario".

-

- Pubblicità -

Il carcere di Pianosa riapre. Anzi no. Il dibattito è iniziato. Tutto è cominciato con l‘annuncio del ministro della giustizia Alfano, che ha dichiarato che il supercarcere di Pianosa, dove fino al giugno del ’98 erano reclusi boss di mafia in regime di 41 bis, riaprirà.

La decisione rientra nel piano carceri del Governo: lo stesso Alfano ha dato mandato al Dipartimento di polizia Penitenziaria di avviare le procedure. “La scelta rientra nella strategia dei circuiti penitenziari differenziati e nell’individuazione di strutture con vocazione specifica nella custodia dei detenuti al 41bis”, è la spiegazione.

- Pubblicità -

REAZIONI. Ma non sono mancate le immediate reazioni all’annuncio del guardasigilli. A dirsi “nettamente contrario” è stato il ministro delle infrastrutture Altero Matteoli. “Mi batterò per evitare quello che mi sembra un marchiano errore – ha spiegato il ministro toscano – sono molto sorpreso dall’idea espressa dal ministro della Giustizia. Come politico toscano – ha concluso – mi sono battuto con tutte le mie energie per la sua chiusura e resto nettamente contrario ad una eventuale sua riapertura”.

 

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -