lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPiazza Pitti e pedonalizzazione: si...

Piazza Pitti e pedonalizzazione: si cambia, di nuovo

Piazza Pitti si spedonalizza, ma solo per i motorini e di notte, mentre i residenti potranno entrare nelle aree pedonali durante l'intera giornata, senza più fasce orarie. Da sabato parte le seconda rivoluzione per le zone di piazza Pitti e via Tornabuoni.

-

Piazza Pitti si spedonalizza, ma solo per i motorini e di notte, mentre i residenti potranno entrare nelle aree pedonali durante l’intera giornata, senza più fasce orarie. Da sabato parte le seconda rivoluzione per le zone di piazza Pitti e via Tornabuoni, off limits per auto e motorini dallo scorso giugno. Palazzo Vecchio ha deciso infatti qualche ritocco alle regole delle zone pedonali.

SCOOTER, SEMAFORO VERDE. Dal 27 agosto i motorini potranno transitare nella zona di piazza Pitti – via Giucciardini dalle ore 21 alle 9. Attenzione però, rimangono in vigore i divieti della ztl notturna. Un’apertura a tempo: dalla prossima estate, esattamente dal primo agosto 2012, i tubi di scappamento dovranno lasciare posto ai veicoli “verdi”: da questa data potranno transitare in piazza Pitti, via Giucciardini e Lungarno Acciaiuoli soltanto i motorini elettrici.

CHI VIVE NELL’AREA OFF LIMITS. Per quanto riguarda i residenti, scompaiono le fasce orarie per l’entrata: chi vive nella “zona rossa” potrà transitare durante tutta la giornata, con la possibilità di sostare, ma per breve tempo (15 minuti al massimo). I residenti dell’area pedonale costituita da piazza Pitti e strade limitrofe (ovvero via Guicciardini, via dei Marsili, tratti dello Sdrucciolo Pitti e via dello Sprone, piazza Santa Felicita e piazza dei Rossi) potranno transitare in piazza Pitti e via Guicciardini con accesso da San Felice e Sdrucciolo Pitti . 

PiazzaPitti_satelliteAREA A+; AREA B. Nessuna limitazione di orario anche per i residenti dell’area pedonale tipologia B all’interno del triangolo via Maggio-piazza Pitti-Borgo San Jacopo, che potranno raggiungere le proprie abitazioni dagli accessi di Borgo San Jacopo, via dello Sprone – via Ramaglianti e via dei Bardi. I residenti dell’area A+, oltre a ciclomotori e motocicli, potranno transitare in piazza Pitti-via Guicciardini con accesso alla corsia di piazza San Felice nella fascia oraria 21-9. Cambiamenti anche per il perimetro dell’area A+ che va a comprendere le Coste e parte di via dei Bardi.

VIABILITA’. Per semplificare la circolazione in zona via Maggio-piazza Frescobaldi sono stati predisposti anche cambiamenti di senso in alcune strade. In via dei Coverelli (tratto tra lungarno Guicciardini e via di Santo Spirito in direzione di via Santo Spirito) e via di Santo Spirito (da via dei Coverelli a piazza Frescobaldi) in modo da creare un anello per facilitare l’immissione dei veicoli in via dello Sprone. Cambio di senso anche in via Michelozzi (tratto via Maggio-via del Presto di San Martino verso via Maggio) per consentire il collegamento diretto via Maggio-Borgo Tegolaio. Nella zona di via dello Sprone sono inoltre in corso modifiche temporanee alla circolazione per la riparazione di una tubatura (leggi l’articolo).

TORNABUONI. Per quanto riguarda l’altra zona pedonalizzata a giugno, verrà istituito il doppio senso, per i veicoli autorizzati, nel tratto via Strozzi- via del Parione. In questo modo i mezzi potranno accedere a questo tratto anche da via della Vigna Nuova e da via della Spada e non soltanto dal lungarno.

SOSTA. Cambiamenti anche per piazza Mentana. Da sabato scatterà il divieto di sosta permanente nella porzione centrale eccetto veicoli residenti del settore A della Ztl e i mezzi del Comune. In piazza dei Giudici sarà consentito l’accesso ai veicoli autorizzati provenienti dalla direttrice lungarno Diaz-lungarno dei Medici in modo da consentire il ritorno dei mezzi in piazza Mentana.

Ultime notizie