venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPiazza Pitti: semaforo verde per...

Piazza Pitti: semaforo verde per scooter (di notte) e residenti

Approvati da Palazzo Vecchio i ''ritocchini'' alla zona pedonale di piazza Pitti. Le regole cambiano. Ecco come.

-

Approvati da Palazzo Vecchio i ”ritocchini” alla zona pedonale di piazza Pitti. Le regole cambiano in favore dei residenti e delle due ruote, con un occhio di riguardo per i veicoli elettrici. Ieri la giunta ha dato il suo ok alle modifiche proposte dall’assessore alla mobilità Massimo Mattei, che commenta “sulla pedonalizzazione nessun dietrofront”.

MOTORINI E PIAZZA PITTI. Dalla fine di agosto i “cancelli” di piazza Pitti, zona dallo scorso 24 giugno off limits per auto e motorini, si apriranno al passaggio degli scooter, ma solo di notte, dalle 21 alle 9 del mattino. Attenzione però: resteranno in vigore i divieti della ztl notturna. Un’apertura a tempo: dalla prossima estate, esattamente dal primo agosto 2012, i tubi di scappamento dovranno lasciare posto ai veicoli “verdi”: da questa data potranno transitare in piazza Pitti, via Giucciardini e Lungarno Acciaiuoli soltanto i motorini elettrici, per l’acquisto dei quali il sindaco Matteo Renzi ha promesso 700mila euro di contributi.

RESIDENTI. Abolite poi le fasce orarie per i residenti delle aree pedonali di piazza Pitti e strade limitrofe, con la concessione della sosta breve di massimo un quarto d’ora. Il cambiammento riguarda 400 famiglie. Inoltre l’apertura dalle 21 alle 9 varrà anche per i residente della zona A+.

MODIFICHE ALLA VIABILITA’. Via libera al cambiamento di senso in alcune strade. Per snellire il traffico in piazza Frescobaldi, sarà invertito il senso di marcia in via de’ Coverelli (nel tratto tra lungarno Guicciardini e via di Santo Spirito). Si eviterà che i veicoli provenienti da via Maggio e da Borgo San Jacopo si immettano in via Santo Spirito. Non ci sarà più la curva a gomito in via dello Sprone: i veicoli provenienti da via Maggio faranno un piccolo anello (lungarno Guicciardini- Coverelli-via di Santo Spirito). In arrivo nuove porte telematiche: in via dello Sprone subito dopo via Toscanella, contro i “furbetti” che tentano di attraversare l’area pedonale; in piazza San Felice, lungarno Diaz e via dei Bardi.

TORNABUONI. Per quanto riguarda l’area di via Tornabuoni, nessuna modifica per i residenti. Sarà invece consentito, previo rilascio di permessi dai check point, il passaggio dei pullman turistici diretti agli hotel.

IL COMMENTO. “Le modifiche alle pedonalizzazioni – ha detto l’assessore Massimo Mattei – non sono un dietrofront, anzi siamo molto soddisfatti dei risultati, ma servono a superare alcune criticità riscontrate in queste settimane di rodaggio”.

APPROFONDISCI LA NOTIZIA:

Pedonalizzazione

Pedonalizzazione: e fra poco toccherà a piazza San Firenze

 

fez

Il mondo che va a piedi: alla scoperta delle aree pedonali più curiose

 

nottebianca5grande

Via Gioberti come piazza Pitti? Mattei, ”si può fare”

 


Ultime notizie