lunedì, 12 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPiazza San Marco, blocca un...

Piazza San Marco, blocca un autobus e minaccia la conducente

E' successo nel pomeriggio di ieri. L'uomo, in preda all'alcol, avrebbe minacciato la conducente nel tragitto da piazza Indipendenza a San Marco. poi è sceso cercando di bloccare il bus.

-

È stato arrestato dalla polizia un trentaduenne italiano che ieri, intorno alle 16, ha bloccato in piazza San Marco la corsa di un autobus, parandosi in strada davanti al mezzp e minacciando – in preda ai fumi dell’alcol – la conducente e altri operatori Ataf giunti in suo aiuto.

L’INTERVENTO. Ed è proprio questo lo scenario in cui gli agenti della Squadra Volante si sono imbattuti, una volta giunti in piazza su segnalazione al 113 di alcuni passeggeri e passanti. L’uomo, con precedenti sia per reati contro il patrimonio sia per reati in materia di stupefacenti, è stato bloccato con grande difficoltà, dopo avere opposto resistenza e tentato di sfuggire alla presa degli agenti, ripetutamente colpiti con calci e pugni.

IL RACCONTO. Una volta placato e condotto in Questura l’uomo, gli agenti hanno ricostruito la vicenda: la conducente del bus ha raccontato che l’uomo, salito a bordo alla fermata di piazza Indipendenza, ha preso immediatamente a rivolgerle minacce, battendo con i pugni e con i piedi contro la barriera posta a protezione della postazione dell’autista. Secondo il 32enne la conducente lo avrebbe colpito al braccio con lo specchietto retrovisore dell’autobus. L’autista, che ha negato questa circostanza, ha spiegato invece di avere subito minacce lungo l’intero tragitto da piazza Indipendenza a piazza San Marco, dove l’uomo – sceso dall’autobus – ha continuato a inveire parandosi davanti al mezzo per impedirne la ripartenza.

IN OSPEDALE. In ospedale, i medici oltre a riscontrare negli agenti traumi contusivi agli arti superiori e inferiori, è stato evidenziato lo stato di agitazione dell’uomo arrestato, di cui è stato accertato lo stato di ebbrezza.

Ultime notizie