lunedì, 24 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaPicchia e rapina prostitute. Poi...

Picchia e rapina prostitute. Poi le lascia nude in strada

È accusato di aver costretto quattro lucciole ad avere rapporti sessuali non protetti e di averle poi derubate. L'uomo, per costringere le ragazze, le minacciava con schiaffi e pugni.

-

- Pubblicità -

 

Picchia, deruba e costringe quattro lucciole ad avere rapporti sessuali non protetti.

- Pubblicità -

CONTRO LE LUCCIOLE. Sono scattate le manette per un cinquantunenne siciliano: è accusato per alcuni episodi di violenza sessuale e rapina aggravata contro quattro prostitute (due albanesi, una romena e una cinese). Gli episodi sarebbero avvenuti la scorsa primavera a Montecatini Terme: l’uomo contrattava la prestazione, poi con la sua auto portava le ragazze in un luogo appartato e le costringeva ad avere rapporti sessuali non protetti, contro la loro volontà. Poi le derubava di tutto il denaro che avevano e le faceva scendere dalla macchina, lasciandole per strada anche completamente nude. Per costringere le donne ad assecondare le sue richieste il cinquantenne le minacciava e le picchiava con pugni e schiaffi.

GIÀ IN CARCERE. L’uomo si trovava già in carcere a Prato per fatti analoghi commessi sia a Firenze che a Prato, e adesso la polizia ha notificato l’ordinanza di custodia cautelare anche per questi reati.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -