“Esamineremo con grande attenzione il piano di contenimento dei colombi presentato dall’assessorato all’ambiente prima della discussione in consiglio comunale a settembre”.

E’ quanto ha dichiarato la presidente della commissione politiche sociali e salute Susanna Agostini.”Sono arrivate alla commissione alcune lettere di associazioni ambientaliste che protestano su alcuni punti del piano, in particolare si fa riferimento al punto 10 dove si reintroduce, dopo diversi anni, le catture dei colombi con le reti e la successiva soppressione“.

“L’impegno della commissione – ha proseguito Susanna Agostini – sarà quello di esaminare con grande attenzione il Piano, ascoltando operatori ed esperti del settore prima di procedere alla discussione in consiglio comunale. Siamo sensibili al tema sia da una punto di vista igienico sanitario che da quello animalista per evitare azioni di ‘violenta soprafazione di essere inermi'”.

“Come presidente della commissione politiche sociali e della salute -ha aggiunto ancora Susanna Agostini – ho contattato il servizio veterinario dell’Azienda sanitaria di Firenze che mi ha confermato di non essere d’accordo su questo metodo di riduzione del danno. Dobbiamo avviare un serio lavoro al fine di ridurre la quantità di volatili presenti a Firenze. I metodi fin qui portati avanti non sono stati da tutti condivisi – ha concluso Agostini – ma per un piano articolato come questo dovrà esserci un accordo comune e concertato”