L’iniziativa è organizzata dalla Volkswagewn, in collaborazione col Centro Sportivo Italiano e con lo Studio Ghiretti. Il 19 e 20 aprile si affronteranno a Coverciano le 12 squadre finaliste che hanno ottenuto questo diritto dopo le fasi locali che si sono svolte a Firenze, Genova, Rimini, Catania, Napoli, Bologna, Milano, Torino, Terni, Bergamo, Ancona, Verona, dove hanno partecipato complessivamente 3.000 giovani calciatori in rappresentanza di 158 squadre abbinate a 49 filiali Volkswagen. La vincente rappresenterà l’Italia a una fase internazionale a Salisburgo, mentre la seconda a un torneo di San Patrignano con le squadre giovanili di club professionistici.

La manifestazione è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore allo sport Eugenio Giani e dal consigliere nazionale del Csi Daniele Paoletti. Questo torneo – ha sottolineato l’assessore Giani – si sta sempre più radicando sul territorio e sono convinto che crescerà ulteriormente perché interessa una fascia di età importante per il futuro del calcio. Un evento che unisce il sano aspetto agonistico con una serie di valori che devono accompagnare il mondo dello sport. Il fatto poi che l’appuntamento finale si svolga a Coverciano, il ‘tempio’ del calcio, accresce ancor più il valore della manifestazione. Un grande ringraziamento va alla Volkswagen per aver scelto ancora una volta Firenze e al Csi che ha dimostrato ancora una volta, di essere in grado di organizzare al meglio eventi così importanti e che interessano un gran numero di persone”.

Le 12 squadre finaliste sono: Polisportiva Nikè, Scandicci, Vado Fc 1913, Polisportiva Stella, Giunone Calcio, Pontevecchio, SGB, Oratorio 3 G, Stezzanese Calcio, Polisportiva Montegranaro Calcio, Garcia Moreno Arzignano, Terzana Calcio. Il programma prevede il 19 aprile l’arrivo delle squadre al Centro Tecnico di Coverciano, la riunione tecnica col sorteggio dei gironi. Il 20 aprile, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 15.15, le gare di qualificazione e a seguire semifinali e finali. Le gare di qualificazione si svolgeranno su un tempo unico di 20 minuti, mentre le semifinali e finali con 2 tempi di 15 minuti. E’ obbligatorio che ogni calciatore partecipi ad almeno una partita. Al termine le premiazioni.