Si riaffaccia lo spettro del piromane, dopo una notte agitata e segnata dalle fiamme. “Vittime” della follia incendiaria di ignoti sono state quattro auto e un motorino, un cassonetto e un furgone.

Un ‘auto e un ciclomotore sono state date alle fiamme in via del Presto di San Martino. Lo stesso rogo ha danneggiato anche due macchine parcheggiate e la facciata di un palazzo.

Una scena simile, poco dopo, c’è stata sul Lungarno Guicciardini, dove è stata incendiata una Smart e danneggiata un’altra macchina.

Alle 3 è stata la volta di Gavinana, dove in via Villamagna è andato distrutto un furgone, mentre poco prima delle due è stato incendiato un cassonetto della carta in via Torcicoda.