lunedì, 15 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaPiscina, ludoteca e uffici: la...

Piscina, ludoteca e uffici: la seconda vita del gasometro di San Frediano/FOTO

Pronto il project financing per il vecchio impianto di via dell'Anconella che diventerà uno spazio polivalente dedicato allo svago e alla cultura. L'investimento vale sei milioni di euro.

-

Pubblicità

Nuova vita per l’ex gasometro di San Frediano. Il vecchio impianto industriale di via dell’Anconella, vincino al lungarno Santa Rosa, si prepara a diventare uno spazio polivalente con piscina e ristorante, ludoteca e uffici. Un futuro da stamani più vicino, grazie alla pubblicazione del bando per il project financing che ne prevede il recupero e la riqualificazione con un investimento da sei milioni di euro.

{phocagallery view=category|categoryid=450|limitstart=0|limitcount=0}

Pubblicità

NEW LOOK. L’idea di Palazzo Vecchio è quella di mantenere le dimensioni (900 metri quadrati) e la valenza culturale originale, modificandone però l’interno in modo da adattarlo alle mutate esigenze del quartiere. Lo studio di fattibilità presentanto dalla direzione tecnica – Belle arti prevede la creazione nel gasometro di alcuni liovelli, due di questi interrati, da cui ricavare locali per uffici, una palestra e una ludoteca e infine un ristorante.  L’amministrazione stima che l’investimento necessario ammonti a sei milioni di euro. Il bando scadrà il 10 settembre.

CENT’ANNI DI ABBANDONO. Realizzato intorno alla metà dell’Ottocento, l’ex gasometro venne gradualmente dismesso a partire dal 1925, quando a Firenze l’illuminazione elettrica ebbe la meglio su quella a gas. Il vecchio impianto rappresenta uno dei dei più imponenti reperti di archeologia industriale della città e fa parte dei Cento luoghi del Comune. Tra le particolarità architettoniche che lo contraddistinguono,  16 colonne in rocchi di lamiera chiodati, coronati da terminali a bulbo o fiaccola e un serbatoio per l’acqua interrato e profondo nove metri.

Pubblicità

Ultime notizie