Preapertura caccia Toscana 2019 date

La Regione ha comunicato le date per la preapertura della caccia in Toscana che come consueto precede la partenza della stagione venatoria 2019/2020 vera e propria a metà settembre. Le date scelte sono quelle di domenica primo e 8 settembre 2019 quando sarà consentito cacciare alcune specie di uccelli, soltanto da appostamento e nell’ATC (ambito territoriale di caccia) di residenza venatoria o nelle aziende faunisco venatorie.

È quanto prevede una delibera approvata dalla giunta regionale toscana su proposta dell’assessore all’agricoltura Marco Remaschi.

Preapertura della caccia 2019 in Toscana, date e orari

Domenica primo settembre è consentita la caccia a 4 specie: tortora (Streptopelia turtur, questo il nome esatto della specie), gazza, ghiandaia e cornacchia grigia. L’orario va dalle 6.00 alle 19.00. Stesso lasso di tempo anche per domenica 8 settembre quando le specie per cui è consentita l’attività venatoria sono gazza, ghiandaia e cornacchia grigia.Ogni cacciatore potrà avere nel suo carniere al massimo 20 animali e, domenica 1 settembre, non più di 10 tortore.

Sempre il primo e 8 settembre sarà possibile il prelievo in deroga dello storno (Sturnus vulgaris), come già previsto da una delibera regionale approvata a luglio per prevenire i danni all’agricoltura. Questo tipo di caccia è consentito per 20 capi al massimo al giorno, dentro vigneti, uliveti e frutteti con presenza di frutti e nei dintorni di questi terreni (massimo a 100 metri di distanza), senza l’uso di richiami.

Le giornate di preapertura della caccia in Toscana non riguardano le zone di protezione speciale e quelle indicate in modo specifico all’interno del calendario venatorio 2019/2020.

Il calendario venatorio 2019/2020 in Toscana: il periodo

Dopo la preapertura di inizio mese, la stagione della caccia in Toscana comincerà ufficialmente domenica 15 settembre 2019 per andare avanti fino a venerdì 31 gennaio 2020, con specie consentite e orari diversi a seconda del periodo. Tutti i dettagli sono pubblicati sul sito della Regione Toscana nella sezione dedicata al calendario venatorio.