sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Primavera bollente, ma l'estate sarà...

Primavera bollente, ma l’estate sarà torrida e piovosa

L'estate gioca d'anticipo in tutto il Nord Italia. “Si prevedono temperature al di sopra della media per tutto il mese di aprile – dichiara il climatologo Giampiero Maracchi – poi ci sarà un raffrescamento, ma anche maggio e giugno saranno più caldi del solito”. Nel weekend le massime supereranno i 25 gradi a Firenze.

-

L’estate gioca d’anticipo in tutto il Nord Italia. “Si prevedono temperature al di sopra della media per tutto il mese di aprile – dichiara il climatologo Giampiero Maracchi – poi ci sarà un raffrescamento, ma anche maggio e giugno saranno più caldi del solito”. Nel weekend le massime supereranno i 25 gradi a Firenze.

ESTATE IN ANTICIPO. “Si può parlare di un vero e proprio anticipo di estate – continua il professore – ma non durerà a lungo. Verso la fine del mese è ipotizzabile un abbassamento delle temperature anche al di sotto della media del periodo”. Ma anche maggio e giugno si prevedono torridi. “Il caldo improvviso è un fenomeno che si ripete da una decina di anni – spiega Maracchi – ma quest’anno è arrivato stranissimamente in anticipo. Fino a due settimane fa la primavera era in ritardo, adesso il clima è in anticipo di oltre un mese”. Solitamente, infatti, la colonnina di mercurio balza verso l’alto attorno a metà maggio.

CICLONI E ANTICICLONI. Tutta colpa della “cella di Hadley”, spiega l’esperto, ovvero una sorta di bolla di aria calda che sale dall’equatore e si fa sentire solitamente sul Nord Africa. Negli ultimi anni, però, qualcosa è cambiato, “a causa dei cambiamenti climatici, il calore scende più a nord”. Per l’appunto sul Nord Italia, che si trova a fare i conti in questi giorni con un clima già estivo. Basti pensare che la città più calda del Belpaese è stata Bolzano, con circa 30° di massima, e molto vicina ci è andata Milano. O ci andrà nei prossimi giorni.

E LE AZZORRE? In compenso quel che si fa sentire sempre più debolmente è l’anticiclone delle Azzorre, responsabile della calura (secca) estiva. Secondo Maracchi dobbiamo prepararci ad un’estate torrida, ma più piovosa del solito. In pieno stile tropicale.

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto