venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Processo Sandri, oggi la sentenza...

Processo Sandri, oggi la sentenza d’appello. Chiesti 14 anni

Potrebbe arrivare già oggi pomeriggio la sentenza d'appello per il caso Sandri, il tifoso della Lazio ucciso nell'area di servizio di Badia al Pino nel 2007. L'accusa chiede il riconoscimento dell'omicidio volontario (e quindi l'inasprimento della pena per Luigi Spaccarotella, condannato a 6 anni in primo grado), la difesa è sulle posizioni opposte.

-

Si è aperto questa mattina il nuovo capitolo del caso Sandri, il tifoso laziale ucciso presso l’area di servizio di Badia al Pino nel 2007. E’ infatti cominciato oggi il processo d’appello: l’accusa chiede il riconoscimento dell’omicidio volontario, mentre la difesa vorrebbe la riduzione della pena per l’agente Luigi Spaccarotella.

SENTENZA D’APPELLO. E la sentenza d’appello dovrebbe arrivare già oggi, nel pomeriggio. Per questo, sia nell’accusa che nella difesa – che si sono presentata al processo su posizioni diametralmente opposte – c’è grande attesa per le decisioni che devono venire prese.

PRIMO GRADO. L’agente Spaccarotella era stato condannato, in primo grado, a sei anni per omicidio colposo.

RICHIESTE. Adesso la procura generale, quella di Arezzo e la famiglia Sandri chiedono che all’agente venga riconosciuto l’omicidio volontario e, quindi, il conseguente aggravamento della pena, mentre la difesa vorrebbe veder confermato l’omicidio colposo con una riduzione della pena per Spaccarotella.

“14 ANNI”. Il pg ha chiesto la condanna a 14 anni di reclusione per omicidio volontario, con dolo eventuale, per Luigi Spaccarotella. In aula, al processo d’appello, sono presenti i familiari di Sandri, mentre è assente Spaccarotella.

Ultime notizie

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Si allontana la zona gialla. Il colore della Toscana la prossima settimana è probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo c'è il rischio di passare da zona arancione a rossa. E intanto scatta il lockdown a Pistoia e Siena