domenica, 27 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Profezia Maya, le ''follie'' dal...

Profezia Maya, le ”follie” dal mondo

Mancano poche ore alla "fine" così come predetta dai Maya, ecco cosa accadrà nelle prossime (ultime?) ore del pianeta Terra.

-

La fine del mondo è vicina?

LA FINE? Ormai ben pochi non sarnno a conoscenza che domani, 21 dicembre 2012, si concluderà la profezia Maya della fine del mondo. Nel mondo in lungo e in largo si stanno organizzando viaggi, eventi, spettacoli e serata dedicate a celebrare o esorcizzare tale avvenimento. Con sentimenti che spaziano dal timore alla più pungente ironia. Vediamo insieme cosa accadrà nelle prossime ore.

ITALIA (PER SALVARSI). Ci si può salavare? Dove? A Spinello, che domande. Il paesino in provincia di Forlì, nell’Appennino tosco-romagnolo, che secondo i seguaci di Ramtha, mitologico guerriero della scomparsa Atlantide, sarebbe una buona roccaforte per ricostruire il mondo. La comunità Ramtha, che si è integrata nel paese con i suoi 70 membri, ha già costruito bunker, pozzi e cisterne d’acqua, raccogliendo anche le scorte necessarie per prepararsi all’evento. Secondo la profezia di Ramtha, che si lega temporalmente a quella dei Maya, la fine del mondo arriverà con il rovesciamento del campo magnetico della Terra, provocando un enorme black out che manderà in tilt tutto il sistema elettrico mondiale. Di diverso avviso invece la setta indiana Babaji: “Chi vuole salvarsi, deve partire alla volta di Cisternino, in Puglia”. Secondo i seguaci di tale setta, residente da tempo in Val d’Itria, solo a Cisternino sarà possibile sfuggire all’Apocalisse. A Napoli sono stati dislocati nella città ben 36 corni anti malocchio per scacciare la sfortuna, e per andare sul sicuro tutti e 36 i corni sono alti circa tre metri e realizzati in vetroresina.

ITALIA (PER ATTENDERE). Mentre se preferite arrendervi al fato e gustarvi la fine del mondo con un bicchiere di spumante in mano, nessun problemala c’è la Cantina di Manuela. Lo spumante brut targato “Mistero”, celebre programma che indaga il sovrannaturale, con il quale brindare alla profezia dei Maya porta l’etichetta “21.12.2012 – le bollicine che sono la fine del mondo”. Per altri italiani invece in cima alla top 10 c’è sicuramente vivere una notte d’amore indimenticabile.  Per questo arriva la Last Sex Night: un’iniziativa per scongiurare i cattivi auspici all’insegna del divertimento e, perché no, della trasgressione. Il 20 dicembre, C-Date, il sito internet dedicato alle relazioni senza compromessi, offre la possibilità a tutti gli italiani di incontrarsi e sbizzarrirsi nelle proprie fantasie erotiche, grazie a una rete di alberghi e motel convenzionati e sconti imperdibili. Basterà andare su C-guide, la prima guida online dedicata a luoghi dell’amore mordi e fuggi: come sulle migliori guide turistiche “classiche”, sul portale si potranno trovare tutti luoghi dell’amore d’Italia, completi di informazioni,  consigli,  suggerimenti e curiosità, per passare l’ultima notte nel modo più piacevole. E in occasione della Last Sex Night, il sito propone anche una serie di Motel, Hotel e B&B convenzionati, che offriranno a tutte le coppie  sconti fino al 50%, speciale servizio in camera con spumante e altre sorprese.

LOCALITA’ A TEMA. Avete bisogno di un viaggietto per la fine del mondo? Ci ha pensato TripAdvisor ha selezionarle per voi. Hell – Isole Grand Cayman: Chi si trova già all’inferno (‘Hell’ in inglese vuol dire Inferno), non deve aver paura dell’imminente fine del mondo. Bridge to nowhere – Nuova Zelanda: Non è sicuro che nascondersi sia sufficiente per sfuggire alla profezia. Ma se lo fosse, il modo migliore sarebbe stare sopra, sotto o alla fine del “Bridge to nowhere”. Perché dove non c’è nulla, nulla può essere trovato. Marte – Pennsylvania: Aspetteremo l’arrivo del 21 Dicembre 2012 su Marte. Chi si preoccupa per gli alberghi e i ristoranti, può rilassarsi, sul posto esistono infrastrutture turistiche. Resta solo da sperare che i Maya non facciano differenze tra Marte nello spazio e Marte in Pennsylvania. Ma anche molte altre a questo link.

BUNKER PERSONALIZZATI. Un ingegnere americano, già specializzato nell’ideazione e realizzazione di bunker anti-atomici, che andavano tanto di moda durante la Guerra Fredda, ha deciso di cogliere la palla al balzo per la fine del mondo. Direttamente dalla Atlas Survival un comodo bunker anti-Maya con tutti i comfort del caso: televisore HD, poltrone in pelle e camere di decontaminazione. Se ci volete fare un pensierino i prezzi partono da 49.900 dollari.

KIT PER SOPRAVVIVERE. Non ci credete alla fine, ma fidarsi è bene non fidarsi è meglio? Ecco quindi kit di sopravvivenza certificato per qualunque evenienza, in fondo non sappiamo bene come “finirà” il mondo. Quindi è bene tenere a portata di mano: un visore notturno molto efficace, un ebook reader pieno di manuali sulla spravvivenza, sacco a pelo termico, batteria a luce solare, il classico coltellino multi-uso ed infine una Steripen. Cos’è? Sembra un evidenziatore ma in realtà è una lampada a raggi UV che è capace di disinfettare l’acqua in appena 90 secondi da virus e batteri. Insomma non si sa mai.

CILE. Maya_MeteoIl vescovo della diocesi di Punta Arenas, in Cile, monsignor Bernardo Bastres Florence, commentando la preoccupazione sulla fine del mondo ha spiazzato i suoi fedeli con una richiesta inaspettata: “Se molti credono che il mondo finirà il 21 dicembre, noi, come Chiesa, non abbiamo alcun problema se la gente ci vuole intestare i propri beni e lasciare le proprietà”. “Questa storia della fine del mondo – ha concluso il vescovo Florence – non ha alcuna serietà. Io non mi faccio problemi, ho già in programma impegni fino alla fine del prossimo anno, e se moriamo, sarà la volontà di Dio”.

CRIMEA. A Sinferopoli, in Crimea, si tengono corsi gratis per preparare la gente ad affrontare la fine del mondo, contemporanemante un tour operator ha deciso di vendere viaggi per il paradiso, al modico prezzo di 15 dollari, mentre l’inferno è un po’ più caro: 18 dollari.

HONG KONG. Il Flagship Aqua Restaurant Group di Hong Kong invece offrirà ai suoi clienti un pasto da sei portate al costo di 211 euro: pezzo forte della serata il dolce, overo una mousse di cioccolata spolverata con oro a 24 carati. Il proprietario è stato così gentile da comunicare che, se il mondo dovesse finire dopo il dessert, la cena sarà offerta dal ristorante.

Ultime notizie

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili

Inter Fiorentina in tv: Sky o Dazn?

Inter Fiorentina in tv: una partita da non perdere quella in programma alle ore 20.45 a San Siro: ma dove vederla in Tv su Sky o Dazn?

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre