venerdì, 18 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Profezia Maya: meno sette giorni...

Profezia Maya: meno sette giorni alla ”fine del mondo”

Manca solo una settimana al fatidico giorno in cui "dovrebbe" finire il mondo, ecco come il mondo si prepare all'evento.

-

Meno sette giorni al 21 dicembre.

LA FINE? Ci siamo quasi, manca una sola settimana alla tanto “attesa” (?) fine del mondo così come predetto dalla profezia Maya. Nel mondo prolificano gli eventi e le serate in cui molti si preparano al grande evento, tra concerti, veglie, serate a tema e festeggiamenti vari. Con sensazioni altalentanti che vanno dal timore all’ironia più tagliente.

PRATOLINO. Serata astronomica giovedì 20 dicembre alla vigilia della data fatidica della profezia Maya. Si concludono le serate gratuite di osservazione astronomica nel Parco Mediceo di Pratolino. L’ultima, quella del 20 dicembre, é dedicata a “Maya, catastrofi ed astronomia: a pochi minuti dalla fine del Mondo!”. La partecipazione è riservata agli adulti ed ai ragazzi minimo quindicenni solo se accompagnati dai genitori. L’inizio è alle 20.45. Per muoversi nel Parco viene raccomandato un abbigliamento comodo e caldo, con scarpe adatte per passeggiare sulle strade non asfaltate ed una torcia elettrica. Se avete intenzione di partecipare è necessario prenotarsi al numero 055/4080749, nei giorni di mercoledì e venerdì in orario 10-13.

TWITTER. Come sempre Twitter è un ottimo calderone ironico sull’evento, infatti possiamo leggere: “Oggi tutti fotografano la neve..chissà quante belle foto il 21 quando dal cielo pioveranno zampilli di fuoco! #maya”, “#SiamoTuttiQuiARidereEScherzare E nessuno pensa ai Maya che si ritroverrano disoccupati e senza sostegni economici dopo il 21 dicembre.”, “Lo sciamano maya ingoiò il peyote, aspirò la salvia divinorum, masticò coca, poi disse: “Uau, è la fine del mondo!”. E fu frainteso.” e “Studiosi scoprono che il calendario Maya prevede anche una puntata di Mistero fissata dopo il 21 dicembre sul perché il mondo non è finito”.

COME SALVARSI IN ITALIA. Dove? A Spinello, che domande. Il paesino in provincia di Forlì, nell’Appennino tosco-romagnolo, che secondo i seguaci di Ramtha, mitologico guerriero della scomparsa Atlantide, sarebbe una buona roccaforte per ricostruire il mondo. La comunità Ramtha, che si è integrata nel paese con i suoi 70 membri, ha già costruito bunker, pozzi e cisterne d’acqua, raccogliendo anche le scorte necessarie per prepararsi all’evento. Secondo la profezia di Ramtha, che si lega temporalmente a quella dei Maya, la fine del mondo arriverà con il rovesciamento del campo magnetico della Terra, provocando un enorme black out che manderà in tilt tutto il sistema elettrico mondiale. Di diverso avviso invece la setta indiana Babaji: “Chi vuole salvarsi, deve partire alla volta di Cisternino, in Puglia”. Secondo i seguaci di tale setta, residente da tempo in Val d’Itria, solo a Cisternino sarà possibile sfuggire all’Apocalisse.

CURIOSITA’ DAL MONDO. Il vescovo della diocesi di Punta Arenas, in Cile, monsignor Bernardo Bastres Florence, commentando la preoccupazione sulla fine del mondo ha spiazzato i suoi fedeli con una richiesta inaspettata: “Se molti credono che il mondo finirà il 21 dicembre, noi, come Chiesa, non abbiamo alcun problema se la gente ci vuole intestare i propri beni e lasciare le proprietà”. “Questa storia della fine del mondo – ha concluso il vescovo Florence – non ha alcuna serietà. Io non mi faccio problemi, ho già in programma impegni fino alla fine del prossimo anno, e se moriamo, sarà la volontà di Dio”. In Messico molti hotel anche di lusso si preparano all’evento con un grandissimo numero di prenotazioni, offrendo anche la serate del 21 gratis. Mentre a Sinferopoli, in Crimea, si tengono corsi gratis per preparare la gente ad affrontare la fine del mondo, contemporanemante un tour operator ha deciso di vendere viaggi per il paradiso, al modico prezzo di 15 dollari, mentre l’inferno è un po’ più caro: 18 dollari. Il Flagship Aqua Restaurant Group di Hong Kong invece offrirà ai suoi clienti un pasto da sei portate al costo di 211 euro: pezzo forte della serata il dolce, overo una mousse di cioccolata spolverata con oro a 24 carati. Il proprietario è stato così gentile da comunicare che, se il mondo dovesse finire dopo il dessert, la cena sarà offerta dal ristorante.

Leggi anche: Buon 12/12/12. In attesa del ”fatidico” 21

Ultime notizie

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto

Cosa fare a Firenze il 19 e 20 settembre: eventi e idee per il weekend

Dimmi cosa ti piace e ti dirò dove andare: la guida all'ultimo fine settimana d'estate tra concerti, artigianato, cibo e solidarietà

Bonus computer 2020: voucher da 500 euro per pc, tablet e internet

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer e per la banda ultralarga