venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaProva a vendere in strada...

Prova a vendere in strada il bottino appena rubato. Arrestato

L'uomo stava provando a smerciare ai passanti la refurtiva di un colpo appena messo a segno.

-

Aveva appena ‘ripulito’ alcuni negozi del centro di Firenze. Poi, ha pensato di fare subito due soldi, provando a vendere il bottino ai passanti in piazza della Repubblica. Non gli è andata bene: notato dagli agenti di polizia, è stato arrestato poco dopo.

L’ARRESTO. L’uomo è un 48enne di origine siciliana, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Quando è stato fermato dagli agenti di polizia, gli sono stati trovati addosso 127 euro in bigiotteria rubati da un negozio in via dei Cerretani, una felpa con ancora l’etichetta e placca anti taccheggio sottratta da uno store in via Ricasoli, due guide turistiche  e una statuetta raffigurante piazza San Marco a Venezia, sottratta poco prima da una bancarella. L’uomo aveva cercato di nascondersi tra i turisti e i passanti in piazza della Repubblica. Ma ha dato nell’occhio quando con insistenza stava cercando di rivendere parte del bottino, una collana, a una coppia di passaggio. Lui è finito in manette e la merce rubata è stata restituita ai legittimi proprietari.

Ultime notizie