mercoledì, 21 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Provincia, Barducci presidente

Provincia, Barducci presidente

Elezioni provinciali, il candidato del centrosinistra Andrea Barducci verso la presidenza con il 55% delle preferenze.. Lo scrutinio delle elezioni amministrative ha preso il via alle 14: ecco i risultati delle provinciali. Il candidato del Pdl Samuele Baldini intorno al 30%.

-

Andrea Barducci nuovo presidente della Provincia di Firenze.  Il candidato del centrosinistra ha infatti raggiunto il 55,47% delle preferenze, che gli valgono la vittoria al primo turno, mentre Samuele Baldini, candidato del Pdl, si ferma al 30,73%.

Ecco i risultati: più basse le percentuali degli altri candidati. Andrea Calò raggiunge il 5,93%, Federico Tondi il 4,55%, Claudia Agati l’1,28%, Simone Faini l’1,05% e Corrado Olivotti lo 0,95%.

“Voglio esprimere il mio ringraziamento a tutti gli elettori di Firenze e della provincia che hanno scelto di darmi la loro fiducia per i prossimi cinque anni“. Questo il commento di Andrea Barducci. “Questo risultato premia la proposta di governo della coalizione di centro-sinistra, e accredita il lavoro svolto dalla precedente amministrazione, guidata da Matteo Renzi – continua – Berlusconi dice di voler detoscanizzare l’Italia, ma non è un caso che a Firenze e in Toscana il centrodestra non sia mai riuscito a scalfire realmente la nostra leadership. Nel nostro vocabolario governare non significa “proclamare” o “imbonire”, ma dare risposte ai problemi della gente, salvaguardare il territorio, garantire uno sviluppo economico diffuso e sostenibile, e non ultima una politica di continua crescita umana e culturale”.

“A Firenze il centrosinistra ha dimostrato, e dimostrerà ancora, che la politica non si fa a colpi di proclami e misure straordinarie, ma con serietà e attenzione ai problemi reali, programmando gli interventi e razionalizzando le risorse a disposizione. Il centrodestra non è riuscito a sfondare, perché qui la democrazia ha radici e tradizioni forti e consolidate – dice Barducci – adesso abbiamo davanti due sfide: governare al meglio il nostro territorio,  garantendo benessere, competitività e solidarietà; e proporre un modello di amministrazione che  restituisca fiducia nella politica, rafforzando anche la dimensione etica che il berlusconismo dilagante tenta in ogni modo di offuscare. Due sfide impegnative: e le vinceremo entrambe”.

Ultime notizie

La nuova giunta regionale toscana: gli assessori di Giani, i nomi

Il neo governatore Eugenio Giani annuncia gran parte della sua squadra: l'ottavo nome per la giunta arriverà tra pochi giorni. Eletto anche il presidente del Consiglio regionale

Smart working, pubblica amministrazione e privati: fino a quando? Le regole

La legge rilancio, lo stato di emergenza e i nuovi decreti del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e le regole per i dipendenti del settore privato

Eredità delle donne 2020: l’evento di Serena Dandini alla Manifattura Tabacchi

Dal 23 al 25 ottobre torna in città la manifestazione che racconta il mondo attraverso gli occhi delle donne

Come fare il tampone in Toscana e come si prenota online

Prenotazioni e referti anche via web, in arrivo i test rapidi per i ragazzi delle scuole: le novità in Toscana