martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaQuadrifoglio, servizi minimi per lo...

Quadrifoglio, servizi minimi per lo sciopero

Venerdì 2 luglio adesione del settore igiene ambientale allo sciopero generale indetto dall’organizzazione sindacale Cgil: per Quadrifoglio e safi saranno garantiti soltanto i servizi minimi essenziali.

-

Quadrifoglio e Safi informano gli utenti che l’organizzazione sindacale Funzione Pubblica-CGIL ha aderito allo sciopero generale proclamato dalla CGIL venerdì 2 luglio, della durata dell’intera giornata.

Per questo motivo, su tutto il territorio dei 12 comuni serviti (Firenze, Calenzano, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Signa, Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano VP, Scandicci, Tavarnelle Val di Pesa), durante lo sciopero saranno garantiti solo i seguenti servizi minimi essenziali:

Raccolta e trasporto dei rifiuti definiti pericolosi; raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani pertinenti a: utenze scolastiche; mense pubbliche e private di enti assistenziali; ospedali – case di cura – comunità terapeutiche; ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi; stazioni ferroviarie e aeroportuali; caserme; carceri; pulizia (spazzamento, raccolta rifiuti e lavaggio) di : mercati; aree di sosta attrezzate; aree di interesse turistico e museale; raccolta delle siringhe, nonché disinfestazione, derattizzazione e disinfezione per casi urgenti e su segnalazione dell’autorità sanitaria e per ogni altro caso che sia oggetto di ordinanza da parte dell’Autorità sanitaria e/o di pubblica sicurezza; presidio di pronto intervento; servizio di centralino (055 – 73391).

In seguito alla possibile adesione allo sciopero, sempre venerdì 2 luglio potrà non essere garantita la regolare apertura degli sportelli Tia al pubblico.

 

Ultime notizie