I lavori previsti dal progetto di riqualificazione di piazza delle Cure vanno avanti secondo i piani e saranno rispettati i tempi. Lo assicura il sindaco di Firenze Dario Nardella che mercoledì 23 gennaio ha fatto un sopralluogo nel cantiere che sta cambiando il “cuore” del rione.

Piazza delle cure, quando la fine dei lavori?

“La ditta mi ha confermato l’impegno a rispettare il cronoprogramma: la fine dei lavori è confermata per maggio 2019”, ha scritto il primo cittadino sulla sua pagina Facebook. Già nei prossimi mesi sarà possibile vedere i primi tasselli della nuova piazza: a marzo saranno conclusi i marciapiedi e le aiuole. 

In seguito gli operai passeranno alla costruzione della nuova pensilina del mercato (ora trasferito vicino allo stadio e al Mandela Forum) e del parcheggio, annuncia sempre Nardella: “Passi avanti per tutto il quartiere, che a breve avrà una piazza nuova, ancora più verde e vivibile”.

La riqualificazione di piazza delle cure, il progetto

Dopo gli interventi piazza delle Cure avrà una moderna tettoia, mentre il mercato degli ambulanti diventerà più grande con un’isola pedonale tra viale dei Mille e viale Volta. In arrivo 18 nuovi alberi, aiuole, panchine e una viabilità ripensata intorno alla nuova rotonda.

piazza Cure Firenze progetto lavori fine

Al posto dell’edificio del vecchio acquedotto sorgerà invece un posteggio pubblico. L’investimento complessivo del Comune è pari a 2,8 milioni di euro.