domenica, 28 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Quando i nazisti diventano hacker

Quando i nazisti diventano hacker

I neonazisti del terzo millennio colpiscono anche nel mondo virtuale: un attacco hacker ha colpito il portale di Sant'Anna di Stazzema, creato in memoria dell'eccidio del 12 agosto 1944. Fortunatamente però il "virus" è stato bloccato prima che danneggiasse i contenuti.

-

Sant’Anna di Stazzema è un tranquillo paesino nella provincia di Lucca, che durante la seconda guerra mondiale fu vittima di un eccidio nazifascista, in memoria del quale la cittadina ha creato un portale web in cui racconta la vicenda.

Sul sito è apparso un inquietante banner composto da un teschio sormontato da un insetti e scritte in caratteri gotici, accompagnati da musiche inneggianti al nazismo. L’allarme è scattato subito e quindi gli informatici di Sant’Anna di Stazzema sono riusciti a bloccare l’attacco hacker prima che danneggiasse i contenuti del portale.


Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno