mercoledì, 25 Maggio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaQuarantena: quanti giorni sono? Nuove...

Quarantena: quanti giorni sono? Nuove regole per scuola e non vaccinati

Il vademecum sulle nuove regole per isolamento e quarantena: per quanti giorni bisogna stare a casa se si ha la terza dose, la seconda o se non si è vaccinati

-

Da oggi, lunedì 7 febbraio 2022, entrano in vigore le nuove regole sui giorni di quarantena per chi ha avuto un contatto stretto con un positivo, nel mondo della scuola e per i non vaccinati. Il governo ha deciso un allentamento delle misure restrittive, in particolare per consentire ai più piccoli di continuare ad andare a lezione in presenza. Non cambiano invece le norme per chi è positivo al Covid (in questo caso si parla di “isolamento”). Vediamo allora quanti giorni di quarantena e isolamento sono previsti per la presenza di un positivo e cosa bisogna fare secondo le nuove disposizioni.

Positivo con terza dose: quanti giorni di quarantena e di isolamento?

Nel caso del contatto stretto con un positivo si parla di “quarantena preventiva“, che però non è prevista per chi ha fatto la terza dose di vaccino: se non si hanno sintomi si può uscire, con l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2 per 10 giorni dal contatto e monitorare il proprio stato di salute. Non è necessario il tampone, se non si manifestano sintomi. Stesse norme per chi è vaccinato con ciclo primario da meno di 120 giorni (4 mesi) o è guarito dal Covid negli ultimi 4 mesi.

Diversa la situazione se si risulta positivi al Covid e si ha la terza dose: in questo caso c’è l’isolamento, ecco per quanti giorni. Se si è ricevuta la dose booster o se si è vaccinati con due dosi da non più di 4 mesi bisogna stare a casa per 7 giorni, dopodiché fare un tampone: se è negativo scatta la fine dell’isolamento.

I positivi senza terza dose, i vaccinati con doppia dose da più di 4 mesi e i guariti da oltre 4 mesi devono fare un isolamento di almeno 10 giorni, con tampone di uscita.

Quanti giorni di quarantena sono obbligatori per il contatto con un positivo al Covid per vaccinati e non

Nel caso di un contatto stretto con un positivo al Covid, da oggi – 7 febbraio 2022 – i giorni di quarantena vengono dimezzati per i non vaccinati: bisogna stare a casa per 5 giorni (e non più per 10). Stessa durata anche per i vaccinati con prima dose; per chi ha fatto la seconda dose da più di 4 mesi (120 giorni); per chi ha fatto la seconda dose da meno di 14 giorni; per i guariti da oltre 120 giorni senza richiamo.

Queste nuove regole sulla quarantena valgono soltanto per gli asintomatici e alla fine della quarantena va fatto un tampone rapido o molecolare, che deve essere negativo per il rientro al lavoro, a scuola o per uscire di casa. È però necessario indossare la mascherina Ffp2 per i 5 giorni successivi alla fine della quarantena. Qui il pdf dell’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza che ha cambiato le regole.

Le nuove regole a scuola

Da oggi, lunedì 7 febbraio, scattano nuove regole per la quarantena anche a scuola: alla materna la dad è prevista dal 5° positivo in classe; alla scuola elementare didattica a distanza solo per i bambini non vaccinati dal quinto contagio in classe; alla scuola media e superiore dad solo per i non vaccinati dal 2° contagio in classe. A differenza del passato, la durata della quarantena (e della Dad) è di 5 giorni, con tampone finale per il rientro a scuola

Quindi gli studenti di elementari, medie e superiori vaccinati e anche quelli guariti dal Covid negli ultimi 120 giorni possono andare a scuola, nel caso di uno o più postivi in classe, basta che indossino la mascherina Ffp2. Sul sito del Ministero dell’Istruzione le risposte ai dubbi più comuni.

Quanti giorni di quarantena bisogna fare nel caso di un positivo al Covid: terza dose, vaccinati e non

Ecco quindi riassunte le regole sulla quarantena e sull’isolamento per Covid:

Isolamento per i positivi al Covid

  • Positivo al Covid con terza dose – 7 giorni di isolamento, con tampone negativo finale
  • Positivi al Covid vaccinati con ciclo primario: da meno di 120 giorni, 7 giorni di isolamento; da più di 120 giorni, 10 giorni. In entrambi i casi serve un tampone negativo per uscire dall’isolamento
  • Positivi, guariti in passato dal Covid: guariti da meno di 120 giorni, 7 giorni di isolamento; da più di 120 giorni, 10 giorni di isolamento. Serve sempre il tampone negativo finale

Quarantena per contatto stretto con positivi

  •  Terza dose – per gli asintomatici non è prevista quarantena né tampone. C’è però l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2 per i 10 giorni successivi al contatto con il positivo.
  • Seconda dose da meno di 120 giorni – per gli asintomatici non è prevista quarantena né tampone. Bisogna indossare la mascherina Ffp2 per i 10 giorni successivi.
  • Guariti da meno di 120 giorni – senza sintomi non è prevista quarantena. Non è necessario il tampone. Bisogna indossare la mascherina Ffp2 per i 10 giorni successivi.
  • Vaccinati con una dose o con seconda dose da più di 120 giorni – senza sintomi 5 giorni di quarantena, dal momento del contatto con il positivo. Tampone finale. Mascherina Ffp2 per i 5 giorni successivi alla fine della quarantena.
  • Non vaccinati – se si è asintomatici 5 giorni di quarantena. Tampone finale. Mascherina Ffp2 per i 5 giorni successivi alla fine della quarantena.

Dad e quarantena a scuola

  • scuola materna – dad al quinto positivo in classe.
  • scuola elementare – dad per i non vaccinati dal quinto positivo in classe. In questo caso i bambini vaccinati e guariti (da meno di 120 giorni) possono andare a scuola con mascherina Ffp2.
  • scuola medie e superiori – dad per non vaccinati dal secondo positivo in classe.  In questo caso gli studenti vaccinati e guariti (da meno di 120 giorni) vanno a lezione con con mascherina Ffp2.

Ultime notizie