venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Quattro milioni e mezzo per...

Quattro milioni e mezzo per le strade cittadine

Più di 3 milioni e 700mila per risanare le strade fiorentine e altri 650mila per il Viadotto dell'Indiano. Il pacchetto di lavori stradali include 12 progetti, tra centro e periferia. Dal lastricato di San Lorenzo a via Pratese. Ecco il programma quartiere per quartiere.

-

Più di 3 milioni e 700mila per risanare le strade fiorentine e altri 650mila per il Viadotto dell’Indiano. Il pacchetto di lavori stradali include 12 progetti, tra centro e periferia. Dal lastricato di San Lorenzo a via Pratese. I lavori dovrebbero iniziare tra fine primavera e inizio estate. Ecco il programma quartiere per quartiere.

QUARTIERE 1. Qui il progetto più significativo è quello che interessa la zona di San Lorenzo. È previsto il rifacimento del marciapiede in lastrico di Canto dei Nelli, sull’area prospiciente la basilica di San Lorenzo, fino all’ingresso del Museo delle Cappelle Medicee. Il tutto per una spesa di 220.000 euro. Approvati anche i lavori di risanamento localizzato delle zone rovinate della pavimentazione stradale di via delle Terme. Previste anche alcune opere accessorie, come la sostituzione di caditorie, pozzetti e via dicendo. Per questo intervento sono stati stanziati 250mila euro.

QUARTIERE 2. Quattro i progetti approvati per il Quartiere 2: via Amari, via del Mezzetta, via degli Artisti e via Mannelli. Per quanto riguarda il primo intervento, è previsto il risanamento della pavimentazione stradale di via Amari e di altre strade del Q2, ovvero via Comparetti e via Pasquali (tratto via Guarlone-via Comparetti), via del Pino, via Zacconi (tratto via del Pino-via Fontebuoni) e via Ruggeri (tratto via del Pino-via Fontebuoni). Stanziamento previsto 150mila euro. Si attesta invece sui 200mila euro il finanziamento destinato al secondo progetto e che riguarda il risanamento di carreggiata e marciapiedi in via del Mezzetta e di alcune strade limitrofe: via Andrea del Sarto , via Pasquali. Asfalto nuovo anche in via degli Artisti e di alcune strade limitrofe, per uno stanziamento di 250mila euro. Infine la pavimentazione di via Mannelli e viaVillari, per una spesa di 200mila euro.

QUARTIERE 3. Intervento da 250mila euro in via Volterrana: saranno risanati i tratti deteriorati della carreggiata: in specifico l’area dell’incrocio con via Senese e i tratti via Senese-via Giandonati, via Giandonati-ponte Bailey, tra i numeri civici 45 e 77 e alcuni tratti al di fuori dell’abitato del Galluzzo.

QUARTIERE 4. Circa 300mila euro saranno destinati a risanare carreggiata e marciapiedi di viale Piombino, via Livorno e via Siena, il tutto per una spesa di 300.000.

QUARTIERE 5. Il progetto più rilevante dal punto di vista finanziario è quello di viale Guidoni: sono stati infatti stanziati 650mila euro per il risanamento di alcuni tratti della carreggiata del viale e dei controviali. Altro intervento di grande rilievo è quello che interesserà via Sestese, via Palagio degli Spini e via Reginaldo Giuliani, per un totale di 600mila euro di spesa. Nel pacchetto degli interventi relativi al Quartiere 5 spicca anche il progetto del primo lotto del risanamento di carreggiata e marciapiedi di via Pratese e strade limitrofe. In concreto saranno interessati i tratti di via Pratese compresi tra via San Piero a Quaracchi e via della Cupola e tra via Faccioli e via Basili, cui si aggiungeranno i lavori in via Basili e via Ferrarin. Spesa prevista 300mila euro. Infine viale degli Astronauti e altre strade della zona. Anche in questo caso gli interventi, per i quali sono stati stanziati 400.000 euro, prevedono il risanamento della pavimentazione stradale e opere accessorie come la segnaletica e via dicendo. Oltre a via degli Astronauti, saranno interessati via Luder, viale XI Agosto e viale Gori.

VIADOTTO DELL’INDIANO. La giunta ha approvato inoltre il progetto definitivo per la manutenzione del Viadotto all’Indiano. Si tratta di interventi mirati soprattutto alla sicurezza e che si aggiungono a quelli già effettuati negli anni scorsi. Oltre al lavori relativi al rifacimento della pavimentazione stradale, infatti, si procederà alla sostituzione delle barriere di sicurezza sul bordo lato corsia di sorpasso ed il completamento sul bordo esterno del viadotto tra l’inizio del ponte lato Scandicci e il termine della campata strallata lato Peretola. Il progetto prevede inoltre l’installazione di giunti stradali in corrispondenza delle opere di attraversamento di via San Bartolo a Cintoia (svincolo da via Simone Martini al Viadotto all’Indiano in direzione Scandicci), viuzzo dei Sarti, via dell’Argingrosso e via Martucci. Spesa prevista 650mila euro.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno