sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaQuindicimila kg di gelato artigianale,...

Quindicimila kg di gelato artigianale, il Festival in numeri

Ottomila litri di latte, millecinquecento litri di panna e cinquemila kg di zucchero. Sono questi i numeri del Firenze Gelato Festival in quanto a ''ingredienti''. Fino a domenica prossima si stimano un consumo di quindicimila chili di gelato artigianale e due quintali di quello industriale.

-

Ottomila litri di latte, millecinquecento litri di panna e cinquemila kg di zucchero. Sono questi i numeri del Firenze Gelato Festival in quanto a ”ingredienti”. Fino a domenica prossima si stimano un consumo di quindicimila chili di gelato artigianale e due quintali di quello industriale.

IL FESTIVAL IN NUMERI. Ottomila litri di latte, millecinquecento litri di panna, cinquemila kg di zucchero. Sono questi i numeri del Firenze Gelato Festival in quanto a ingredienti. A poche ore dal taglio del nastro lavorano a pieno ritmo i laboratori a vista in Piazza Santa Maria Novella della Carpigiani University per offrire gelato di alta qualità ai visitatori della manifestazione. Gli organizzatori del Festival, che prosegue fino a domenica prossima, stimano un consumo di 15 mila chili di gelato artigianale e di due quintali di quello industriale. I numeri sono stati presentati questa mattina nella sede della Regione alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori, di Vanni Bovi, direttore generale Agriventure e di Fabrizio Tistarelli, presidente di Latte Maremma, per valorizzare il contributo della terza edizione del Firenze Gelato Festival all’utilizzo di ingredienti tipici del territorio.

ALTA QUALITA’. Tutti i gusti del Festival rappresentano l’alta qualità dei territori italiani: tra i più curiosi il Gelato allo Zafferano di San Miniato, Fiocco di Neve del Ristoro dello sciatore con frutti di bosco (Sestola), Fichissmo (Alessandria), Fior di latte e stracciatella di Fichi (Milano), Ricotta Bufala e noci (Salerno), Miele Noci e Pere di S.Antonio di Torchiara. Il Firenze Gelato Festival punta su originalità delle ricette unita alla genuinità degli ingredienti. Il tratto caratteristico di tutti i gusti presentati è la selezione delle materie prime che sono tutte legate alle produzioni del territorio. Così la manifestazione vuole valorizzare le produzioni agricole e le tradizioni del made in Italy e made in Tuscany.

LE AZIENDE. Oltre ai gelatieri artigianali sono numerose le aziende toscane e italiane che hanno scelto di sostenere e diventare protagoniste al Firenze Gelato Festival 2012. Tra queste Sammontana, Amarena Fabbri, Latte Maremma, Italia Zuccheri, Coop Unicoop Firenze.

Ultime notizie