venerdì, 18 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Rapina alle Poste... in taxi

Rapina alle Poste… in taxi

Ha usato un mezzo insolito per compiere una rapina. Il malvivente, infatti, si è fatto accompagnare in taxi davanti all'ufficio postale, chiedendo all'autista di aspettarlo. Poi, dopo aver messo a segno il suo colpo, è "fuggito" sempre a bordo del taxi, come un qualsiasi cliente.

-

Ha scelto di usare il taxi per compiere la sua rapina. L’episodio è accaduto ieri a Firenze. L’uomo si è fatto accompagnare in taxi davanti all’ufficio postale, ha chiesto all’autista di aspettarlo ed è fuggito sempre sullo stesso mezzo.

Tra una corsa in taxi e l’altra, il malvivente ha minacciato con una pistola la dipendente dell’ufficio postale, facendosi consegnare 500 euro. Ora gli investigatori vogliono capire se possa trattarsi dell’autore di sei colpi simili compiuti – non in taxi – nel fiorentino nei giorni scorsi.

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto