domenica, 28 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Regali di Natale, la metà...

Regali di Natale, la metà è sgradita. E allora scatta il “riciclo”

A chi non è capitato, anche questo Natale, di ricevere un regalo sgradito? Ebbene, chiunque si sia trovato in questa situazione si consoli sapendo di essere in buona (e numerosa) compagnia. Perchè, secondo un'indagine commissionata da eBay a Tns International, quasi la metà dei doni ricevuti dagli italiani non sarebbe piaciuta. E allora scatta il "riciclo". Come? Sul web, naturalmente.

-

A chi non è capitato, anche questo Natale, di ricevere un regalo sgradito? Ebbene, chiunque si sia trovato in questa situazione si consoli sapendo di essere in buona (e numerosa) compagnia. Perchè, secondo un’indagine commissionata da eBay a Tns International, quasi la metà dei doni ricevuti dagli italiani non sarebbe piaciuta. E allora scatta il “riciclo”. Come? Sul web, naturalmente.

IL “RICICLO”. Secondo questa ricerca, gli “insoddisfatti del regalo” sarebbero già pronti,  pochissimi giorni dopo il fatidico 25, a disfarsi dei doni rivendendoli, magari usando il web. Sempre l’indagine rivela che sono stati spesi in regali sbagliati 794 milioni di euro: una bella cifra per lasciarla a invecchiare in un cassetto. I regali peggiori arrivano da parenti acquisiti (14%), soprattutto per le donne (16%), l’11% invece dagli amici e dai componenti delle famiglie allargate.

WEB. Scatta allora, dunque, la vendita del regalo sgradito, e sono sempre più numerosi coloro che usano internet per sbarazzarsi di doni che proprio non sono piaciuti. Secondo una stima effettuata internamente da eBay, sarà il 19 gennaio 2011 il giorno in cui sarà inserito il maggior numero di inserzioni di regali riciclati, in particolare nelle categorie Computer, Abbigliamento e Accessori, Auto: ricambi e accessori, e Libri.

INSERZIONI. Ma c’è chi si è già “avvantaggiato”: le prime inserzioni di regali sgraditi hanno già fatto capolino su eBay.it. Sono già oltre 8.400 i regali non graditi o risultati doppi apparsi su www.ebay.it. E la tendenza è in crescita rispetto allo scorso anno. Le ipotesi sono due: o gli italiani stanno acquisendo sempre più confidenza col web, o sono sempre meno bravi a fare regali.

Ultime notizie

Una Fiorentina lenta si fa trafiggere dall’Udinese a pochi minuti dalla fine

Un passo indietro per i viola che tornano a tremare in zona salvezza

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando