giovedì, 26 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Regolamento di polizia urbana, ancora...

Regolamento di polizia urbana, ancora multe

Continuano anche oggi i controlli di vigili sul rispetto del nuovo regolamento di polizia urbana. Alle 14, erano28 le contravvenzioni elevate. In questo numero rientrano anche i 13 verbali a carico di altrettante prostitute nell'ambito di un mirato servizio notturno svolto dalla polizia municipale.

-

In questo caso l’articolo violato è il 15 che vieta l’esercizio della prostituzione con abbigliamento e atteggiamento non rispondente ai canoni della pubblica decenza vicino alle abitazioni. Le altre 13 contravvenzioni sono state invece elevate nel corso della mattina. Tra queste spicca la prima multa elevata a un gestore di un locale pubblico che ha rifiutato l’utilizzo del bagno e quella a un turista che in piazza Signoria stava salendo sulla statua del Marzocco, il leone simbolo del potere popolare che si trova sull’arengario di Palazzo Vecchio. Multata anche una persona che aveva steso i panni in via Benedetto Marcello.

Sempre in centro, anzi per essere precisi in Oltrarno, gli agenti di polizia municipale sono intervenuti in tre bivacchi: due in Santo Spirito (una persona dormiva su un materasso sul sagrato e altre avevano imbandito la tavola per un improvvisato pic nic sempre sui gradini della basilica) e uno in piazza della Passera. Per quanto riguarda i controlli sui veicoli, gli agenti hanno sequestrato un’auto parcheggiata su un’aiuola a Campo di Marte.

Infine, un ubriaco è stato fermato in viale dei Mille perché con il comportamento stava dando fastidio ai passanti: nel corso del controllo l’uomo si è sentito male e i vigili l’hanno accompagnato all’ospedale per le cure del caso.

“Anche oggi la polizia municipale, nell’ambito dell’applicazione del nuovo regolamento, è intervenuta prevalentemente su problematiche che attengono al decoro e su comportamenti che causano il degrado della città – ha commentato l’assessore alla sicurezza e vivibilità urbana Graziano Cioni -. Mi chiedo quale è lo scandalo: rimuovere le biciclette legate intorno al Battistero o lasciarle lì? Multare il padrone del cane che non rimuove gli escrementi del proprio animale o fare come se niente fosse? Crediamo di essere nel giusto quando interveniamo su fenomeni di indifferenza e di mancata osservanza dei valori di convivenza civile e del rispetto della città”.

Notizia precedenteFerragosto a Palazzo Medici
Notizia successivaAree gioco sotto controllo

Ultime notizie

Covid in Toscana: i contagi e il bollettino del 26 novembre

Dopo due giorni, sono di nuovo in crescita i dati relativi ai contagi: ecco il bollettino del Covid in Toscana del 26 novembre

Le carte da gioco del Covid, l’idea di 4 amiche “positive”

Dall'idea di quattro amiche risultate positive al Covid, nascono le carte da gioco, "Le recluse", rivisitazione delle napoleane

Spostamenti tra regioni vietati per Natale e Capodanno: Dpcm 3 dicembre verso il divieto

Si va verso il divieto di spostamenti tra regioni nel nuovo Dpcm che detterà le regole per Natale, Capodanno e le festività

Quarantena per chi torna dai viaggi all’estero a Natale

Allo studio l'ipotesi di obbligare a 14 giorni di quarantena chi torna in italia da viaggi all'estero nel periodo di Natale