sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Renzi dichiara ''guerra'' all'erba alta

Renzi dichiara ”guerra” all’erba alta

Con la bella stagione torna la voglia di stare all'aria aperta e, in primis, nei giardini. Ma molti di questi (basta fare un giretto qua e là) non sembrano pronti all'assalto dei fiorentini in cerca di natura. La situazione è arrivata anche alle orecchie del sindaco, che dalla sua pagina Facebook annuncia la creazione di una task force. E chiede l'aiuto dei cittadini.

-

Con la bella stagione torna la voglia di stare all’aria aperta e, in primis, nei giardini. Ma molti di questi (basta fare un giretto qua e là) non sembrano pronti all’assalto dei fiorentini in cerca di natura.

ERBA (TROPPO) ALTA. Il motivo? L’erba (troppo) alta. “Può sembrare una cosa banale, ma invece è molto importante”: a dirlo, attraverso la sua pagina Facebook, è il sindaco Matteo Renzi in persona. “Ho ricevuto segnalazioni di mancato taglio dell’erba nei giardini pubblici”, spiega il primo cittadino.

APPELLO AI CITTADINI. E chi in questi giorni ha avuto l’occasione di testare di persona, saprà che la situazione è esattamente così. “Da lunedì allora si cambia registro – continua Renzi – creando una taskforce che dia risposte entro 24-48h dalla richiesta. Iniziamo da FB? Segnalatemi qui i giardini di Firenze dove pensate necessario intervenire. Grazie!”.

COSA NE PENSI? Manda la tua opinione o la tua segnalazione a redazione@ilreporter.it

A piedi nudi nel parco? Qui si può fare / FOTOPARTE 1PARTE 2

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto