martedì, 29 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Rifiuti, cresce la differenziata

Rifiuti, cresce la differenziata

cresce la raccolta differenziata nell'area Quadrifolgio

-

Cresce in tutti i cinque comuni serviti da Quadrifoglio la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani: nei primi due mesi del 2008, la percentuale complessiva si attesta al 38,49%. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la crescita maggiore è a Sesto Fiorentino ( + 3,93%), seguita da Campi Bisenzio (+ 2,80%), da Calenzano (+ 2,52%), da Signa (+ 1,65%) e da Firenze (+1,62%).

Nel capoluogo, il dato di raccolta differenziata nel bimestre gennaio-febbraio 2008 si attesta al 36,84%, proseguendo quella marcia che l’imminente estensione della raccolta dell’organico porterà a superare la soglia del 40%. Nello stesso periodo, le percentuali di raccolta differenziata vedono a Calenzano il 43,66%, a Campi Bisenzio il 36,30%, a Sesto Fiorentino il 49,45% e a Signa il 35,94%.

Questi i numeri del primo bimestre del corrente anno: a Firenze sono state raccolte 14.523 tonnellate di rifiuti differenziati e 28.327 tonnellate di rifiuti indifferenziati; a Calenzano raccolte 1.074 tonnellate di rifiuti differenziati e 1.543 tonnellate di indifferenziati; a Campi Bisenzio 1.494 tonnellate di rifiuti differenziati e 2.980 tonnellate di indifferenziati; a Sesto 2.965 tonnnellate di rifiuti differenziati e 3.552 tonnellate di indifferenziati; a Signa 596 tonnellate di rifiuti differenziati e 1.168 tonnellate di indifferenziati. Il totale area Quadrifoglio è stato di 20.652 tonnellate di materiali differenziati e 37.570 tonnellate di rifiuti indifferenziati.

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole